Sarà Adriana Asti a dar voce dal 21 al 24 Gennaio a “Il Mare è Blu” (Jadasmeeristblau) al Teatro Metastasio.

L’opera è un omaggio all’immenso e variegato universo di Bertolt Brecht, maestro lirico dalle mille sfaccettature che è riuscito a dare un’incredibile interpretazione del ‘900: accusatorio verso i crimini e le bassezze umane come bonario e pieno di stupore per le grandi e piccole ricchezze del genere umano. Un omaggio accompagnato dalla musica di Kurt Weill, il compositore preferito di Brecht, che rende uno spettacolo già vividissimo e incredibile, un autentico grido umano che ci fa percepire il maestro non solo come scrittore ma anche come uomo di carne, che si mescola tra la gente.

Jadasmeeristblau, composto da un repertorio misto delle opere di Brecht, rappresenta anche una nuova opportunità per Adriana Asti di dedicarsi a uno spettacolo completo dopo il successo che  ha avuto ‘Stramilano’. Tra i passaggi incredibili  dei brani di Happy End e dell’ Opera da tre soldi, lo spettacolo narra dell’animo umano nella sua completezza, dalle lotte e i dolori alla gentilezza e alla ironia.

Riguardo allo spettacolo, Adriana Asti sarà presente a due incontri di approfondimento: venerdì 22 Gennaio, presso lo spazio soci della Coop al PARCO*PRATO alle ore 16.30 (Via delle Pleiadi 37) e sabato 23 Gennaio alle ore 17 presso il Teatro Metastasio.

Per il pubblico della domenica sarà disponibile il servizio gratuito di babysitting per i bambini di età compresa tra i 4 e i 10 anni (prenotazione obbligatoria prima del 20 Gennaio).

Lo spettacolo si terrà come detto al Teatro Metastasio dal 21 al 24 Gennaio alle ore 21 per i giorni feriali e alle 16 la domenica. Il prezzo dei biglietti andrà tra i 7 e i 25 euro, maggiori dettagli disponibili qui.

 

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.