MERCOLEDI’ 3

Capanno Blackout: Urban Blackout Contest

E siamo a tre! Arriva la terza serata dell’Urban BlackOut Contest, che a questo giro schiera gruppi niente male: Il Regno dei Ragni, che vi farà annodare la lingua e soffocare ogni vota che cercate di pronunciarne il nome, Io, Virginia e il lupo, 6e6dodici e Il colle band. Poi, sul palco c’è uno che dice un sacco di cose strane.

Struttura Birra: The Rambo + Confindustrial Sinfonietta in concerto.

VENERDI’ 5

Exenzia: Rammstein italian fans meeting con gli Engelstein 

Rammstein.it e MetalGermania si uniscono all’Exenzia per una serata dedicata a una delle più grandi band teutoniche. Se prenotate c’è anche verso di cenare!

No cage: Tanks&Tears+Caron Dimonio+Pathos

I Tnaks&Tears sono una delle cose migliori per potevano succedere alla dark wave italiana, i Caron Dimonio vengono da Bologna carichi carichi di post punk, e i Pathos fanno dark wave discretamente bene. Portate due spiccioli per Caronte, che sennò non vi porta da nessuna parte.

Camelot 3.0: A Caustic Trio

Anche i successi rock più rumorosi possono diventare acustici, e al Camelot ve ne forniscono la prova. Con un sacco di capelli, poi.

H2NO: Trash carnival party

Io vi copio la descrizione dei dj, che rende bene l’idea: “Johnny Ganorzo,un individuo che sta a metà tra un pusher e un pappone,dispensatore di musica spazzatura. Juanita Figueira una donna attraente capace di tenere incollati su di se gli occhi di tutti i maschietti…e anche di qualche donnaccia. Tenerondo L’Orsetto un vero molestatore verbale (e non solo).
Un individuo pericolosissimo dal quale guardarsi le spalle.”

Ecco.

Cycle: Lazuli+Mirrormaze

Il progressive rock francese dei Lazuli arriva in Italia: attivi dal 1998 uniscono progressive, elettronica e musica etnica; uno dei loro componenti, Claude Leonetti, si è inventato un nuovo strumento che ha chiamato Lèode dopo aver fatto un incidente in moto che gli ha impedito di usare il braccio sinistro. Mostruosamente bravi. Fate voi.

Ex chiesa di San Giovanni: The leading guy

Cantautore che, come vuole la tradizione folk, usa la musica per raccontare un sacco di cose con delle melodie niente male davvero. Memorandum, il suo album di debutto, è uscito nel 2015.

SABATO 6

Capanno Blackout: Carnival Party con Joe Victor

Il disco si chiama Blue calls Pink riot, ed è un buon disco. Ma dal vivo, bimbi, sono tutta un’altra roba. Rock, anni ’70, contry etcetera ad libitum sfumando. Poi, vi ricordo che è carnevale: conciatevi come più preferite, ma conciatevi.

Cycle: Lithio

Dopo tre anni di assenza tornano i Lithio, con un nuovo disco (Lithioland) e un nuovo video. Band fiorentina alternative rock attiva dal 2002, secondi classificati al Virgin Radio-Battle of the band del 2012.

Exenzia: 80’s Sunset strip: fluo glam rock carnival mega party

Cover da Sunset strip anni ’80 sul palco, coloro fluorescenti sotto, sopra e da tutte le altre parti. Sarà un carnevale particolarmente psichedelico.

H2NO: Buon compleanno H2NO

Alba e Pippo dj in consolle per il secondo compleanno dell’H2NO di Pistoia. Tanti auguri a teeeee, tanti auguri a teeeeee, tanti auguri all’accaduenooooooo, tanti aguri a teeeeeeee!

Wallace: Borrkia Mini Band 

La Borrkia big band nasce per riportare in auge il sound anni ’50, fra repertorio storico e brani inediti. Ballerete fra i tavoli, ne sono quasi sicura.

 

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.