Eroi del punk dal 1991, i Los Fastidios sono italianissimi e vengono da Verona ma l’aria che si respira dalla loro musica è globale. I loro testi hanno cenni di inglese, francese e spagnolo e parlano “della strada” ma anche dei grandi temi sociali. La loro è una lotta attraverso la musica contro ogni forma di discriminazione e per la difesa dei diritti di uomini e animali. Mescolano generi diversi,  dal British-punk degli anni ’80 al rock ‘n’ roll, hardcore e ska. Non c’è da stupirsi se li sentiamo in una versione di Guns of Brixton dei Clash a cui hanno sostituito il testo con quello di Bella Ciao. In 25 anni di attività nei Los Fastidios sono passati anche membri di altri gruppi della scena punkrock italiana: Derozer, Panic Roots, Monkey Punx, Lumpen, Crummy Stuff, Devasted, Hate the Nation. Hanno all’attivo 7 album, 4 raccolte, un album live e molti singoli EPTra loro anche i fondatori dell’etichetta indipendente Kob Records. Il loro primo demo è del 1992 e nel ’98 il loro primo album “Contiamo su di voi” che raggiunge in pochi mesi le 10.000 copie vendute. Nel 2003 è il turno del sesto EP, Ora Basta”. Nello stesso anno viene pubblicata la loro seconda raccolta che viene prodotta e distribuita in Sudamerica con il titolo La Verdadera Fuerza de la Calle (Amp Records) ed in Polonia e nei paesi dell’Est Europa con il titolo Prawdziwa Sila Ulicy (Jimmy Jazz Records). Nel 2004 esce il quarto album Siempre Contra, che verrà promosso in tutta Europa con un tour di oltre 100 date. Negli anni successivi si aggiunge il primo dvd della band, il primo singolo in vinile, un’altra raccolta e numerosi videoclip. A novembre 2015 il brano inedito “Oi! around the world” viene pubblicato su un EP dal titolo “United Worldwide”, al quale oltre ai Los Fastidios partecipano altre tre band internazionali. Tutti i proventi delle vendite sono stati destinati alle famiglie degli attivisti antifascisti russi Fyodor Filatov, Ivan Khutorskoy and Konstantin Lunkin, assassinati dai neo-nazisti in Russia. Per il 2016 hanno un tour ricco di date in tutta Europa, e venerdì 8 aprile faranno tappa a Prato al No Cage. In occasione del loro concerto il No Cage organizza un buffet speciale e in apertura tanta altra musica live, ecco il programma:

No Cage – viale Borgo Valsugana 198, Prato.

Dalle ore 20.15 Super Buffet vegano (prenotazioni a [email protected])
Dalle ore 22.00 live:
The Real Wood (Agri-Punk/Rock/Holiday)
+
The Hot Jokers (Speed Rock, Punkrock, Oi)
+
Los Fastidios

Anteprima autodistruzionecerebrale2.forumcommunity.net

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.