La scuola media Mazzoni si aggiudica il concorso della campagna “Alcol e responsabilità” realizzata dalla Polizia municipale in collaborazione con la Fipe (Federazione Italiana Pubblici Esercizi), Associazione M. Michelini “Figlio del Vento”, Omnia Center, Esselunga, Asl 4 di Prato, Ministero della Pubblica Istruzione, Aci e associazione motociclisti Golden Drakes.

Durante la fase conclusiva della campagna, ieri 11 maggio, ai ragazzi di ogni scuola è stato chiesto di realizzare uno spot radiofonico. Ad aggiudicarsi il primo premio, che consisteva in un buono spesa Esselunga dal valore di 500 euro per ciascuno dei 4 ragazzi, è stata la scuola media Mazzoni.

La frase estratta dallo spot “Non essere folle bevendo, sii folle vivendo” sarà lo slogan della campagna “Alcol e Responsabilità” del prossimo anno. Ecco lo spot

Il secondo posto, buono spesa Esselunga di 300 euro ciascuno, è andato alla scuola media Zipoli e il terzo posto, buono spesa Esselunga di 200 euro ciascuno, alla Ser Lapo Mazzei. Il premio speciale “Responsabilità”, che consisteva in 600 euro ciascuno da spendere negli esercizi e nei locali di Omnia Center, è andato invece alla scuola Fermi.

alcol-responsabilità-progetto-comune-1“Iniziative come questa – ha affermato il vice sindaco Simone Faggi – servono a riflettere e a comprendere il rispetto di è stessi, degli altri e delle regole affinché non si ripetano certi episodi sulle nostre strade. Il contributo delle associazioni e degli sponsor che insieme alla Polizia Municipale hanno realizzato questa edizione dà il senso dell’unione che si è creata attorno a questo obiettivo. Sono rimasto stupito dalle capacità degli studenti. Non era certo banale esprimere con le parole certi concetti”.

alcol-responsabilità-progetto-comuneDurante la mattina i ragazzi si sono cimentati anche in un percorso con degli occhiali che simulano lo stato di ebrezza alcolica e grazie alla presenza di un ambulanza e del personale medico hanno avuto informazioni sul comportamento corretto da adottare in caso di necessità sia per chiamare i soccorsi sia per essere utili nell’immediatezza. Inoltre hanno assistito anche ad una commemorazione delle vittime della strada organizzata dalle associazioni M. Michelini “Figlio del Vento” e Walker Day messa in atto con le moto dei Golden Drakes.

“Complimenti ai ragazzi perché hanno realizzato lavori di ottima qualità senza sapere prima in che cosa avrebbero dovuto impegnarsi – ha affermato il comandante della Polizia municipale Andrea Pasquinelli -. Con questa iniziativa non abbiamo voluto dare lezioni né fare discorsi paternalistici o moralistici ma cercare di far riflettere gli studenti, che presto prenderanno la patente. Abbiamo deciso di abbassare l’età dei ragazzi nell’edizione di quest’anno e di rivolgerci ai ragazzi che si trovano nel passaggio tra l’adolescenza e l’età adulta parlando il loro linguaggio”.

La campagna, che ha preso il via a febbraio, prevedeva una serie di lezioni-incontri che si sono tenuti nelle scuole medie della città, fino alla fine di aprile. Ad ogni ragazzo è stato consegnato un libretto informativo dal titolo “Alcol & guida, un binomio impossibile”, prodotto dalla collaborazione di tutto il gruppo di lavoro.

Fonte: Comune di Prato

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.