Continua la rassegna dedicata a Pietro Germi all’Eden. Una piccola finestra che anticipa il Prato Film Festival, il prossimo giugno in città. Lunedì 23 maggio alle ore 21.30 al cinema di via Cairoli sarà proiettato “Un maledetto imbroglio”, pellicola del 1959 con Pietro Germi, Claudia Cardinale e Franco Fabrizi. La trama è una rielaborazione del romanzo “Quer pasticciaccio brutto de via Merulana” di Carlo Emilio Gadda.

La trama

In un appartamento di una vecchia casa signorile, nel centro di Roma, viene perpetrato un furto. Il commissario Ingravallo della squadra mobile, ha appena iniziato le indagini per scoprirne l’autore, quando nello stesso edificio, nell’appartamento contiguo, viene commesso un assassinio. L’uccisa è Liliana Banducci, una donna ancora giovane e piacente, timida e riservata. Il nuovo delitto costringe il commissario ad estendere le indagini, che da principio procedono a stento, poiché gli indizi sono slegati e frammentari. Ingravallo si interessa soprattutto alle persone più vicine alla vittima: un cugino, sedicente medico, che l’uccisa riforniva periodicamente di denaro; il marito, uomo taciturno e schivo; una servetta imbarazzata e sconcertante. I sospetti del commissario si accentrano sui due primi personaggi e le sue indagini lo portano a scoprire che entrambi mantengono dei rapporti con Virginia, una ragazza che, a suo tempo, prestò servizio in casa di Liliana. Attraverso pazienti indagini, alternate con astuti tranelli, il commissario s’avvicina a poco a poco alla verità, che appare in piena luce quando il ritrovamento di alcuni gioielli rubati permette di collegare il furto e l’assassinio. Il ladro e l’assassino sono la stessa persona…

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.