Saranno gli AIR a concludere i concerti in piazza duomo a Prato il prossimo 6 settembre. L’estate musicale pratese si conclude con uno dei progetti musicali francesi più famosi al mondo, unica data italiana annunciata ad oggi per il 2016, dopo due date nelle settimane scorse a Parma e Roma. Annunciata la notizia durante la presentazione della Prato Estate 2016.

Il prossimo 10 giugno uscirà il loro nuovo disco “Twenyears”, un’antologia composta da due dischi, che racchiude i loro brani più celebri, collaborazioni inedite e persino registrazioni live.
I Biglietti (30€ + d.p. Posto unico in piedi, 38€ + d.p. Posto unico a sedere in tribuna) saranno disponibili dalle 10 del 24 maggio 2016 nel circuito Boxoffice Toscana, e on line su www.boxol.it e www.ticketone.it

Inventori del French Touch, gli AIR (al secolo Nicolas Godin e Jean-Benoit Dunckel) si sono formati a Versailles nel 1995. Professore di matematica uno, con un background più classico l’altro, i due decidono di unire le rispettive ambizioni musicali e artistiche nel progetto AIR (rigorosamente tutto maiuscolo), acronimo di “Amour, Imagination, Rêve”. “Amore, Immaginazione, Sogno”, esattamente quello che la loro musica da oltre un ventennio rappresenta per i moltissimi fans.

Nel 1998 esce il pluripremiato MOON SAFARI, e con il singolo “Sexy Boy”, gli AIR scalano immediatamente le classifiche di tutto il mondo, attestandosi come una delle band più influenti del panorama elettronico e non solo.Dal ’99 vengono “scoperti” dalla regista Sofia Coppola per cui compongono la colonna sonora de “Il giaridno delle vergini suicide” e poi per “Lost in Translation” che ha consacrato il talento di Scarlett Johansson.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.