Riapre domani, lunedì 6 giugno, uno dei più amati marchi del food  take away pratese. Dopo una pausa, riparte l’avventura di Cibino in un nuovo locale in via Pomeria 84. “Questo nuovo percorso – racconta Cristina Vannucci, uno dei soci del Take Away pratese – è la realizzazione del progetto pensato fin dall’inizio, quattro anni fa: realizzare una grande ‘cucina madre’ in grado di alimentare più punti vendita distribuiti come satelliti nel raggio di una ventina di chilometri”.

Il fondo di via Pomeria ospita il primo nuovo punto vendita del progetto del take away pratese. Il team si è allargato con la nuova assunzione di quattro persone che “daranno nuovi spunti alla vecchia cucina di Cibino”, commenta Vannucci.

La cucina come palcoscenico. Il “nuovo” Cibino è realizzato all’interno di uno dei capannoni industriali appoggiati alle mura storiche della città: “la cucina è stata immaginata come il palcoscenico di un teatro, con forni e banconi di lavoro nascosti dietro quinte decorate con un’opera dell’artista e scenografo Lorenzo Banci. L’ispirazione è nata dal teatro di Paolo Magelli durante un viaggio a Berlino e sviluppata insieme agli architetti dello studio B-Arch”.

cibino

Tra le novità la decisione di aprire oltre che a pranzo, dalle 11 alle 16, anche la sera, dalle 18 alle 20.30, dal lunedì al venerdì e il sabato, dalle 11 alle 15: “Quello che non cambia, ovviamente, è la qualità delle materie prime e la cura nel preparare piatti semplici e sani come abbiamo sempre fatto”.

(Foto: Marco Badiani)

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.