Come gestire la doppia natura delle Cascine di Tavola, ovvero quella di importante complesso naturalistico e quella di complesso storico monumentale? 

A questa domanda proverà a rispondere uno workshop organizzato dal biologo Andrea Vannini in collaborazione con il Centro di Scienza Naturali venerdì 10 giugno, dalle 9 alle ore 14 proprio negli del Centro Scienze Naturali in via di Galceti 74 a Prato.

L’incontro è  strutturato in modo tale da far conoscere gli aspetti ecologici e naturalistici dell’area, le diversità animali e vegetali presenti, l’agricoltura multifunzionale e le problematiche gestionali legate al doppio scopo del parco, come spazio pubblico e al tempo stesso ambiente da conservare. L’obiettivo è quello di promuovere una maggiore attenzione all’ambiente naturale salvaguardando le esigenze di fruizione del parco come cittadini.

Le Cascine di Tavola sono un’Area Naturale Protetta di Interesse Locale (e Sito di Importanza Comunitaria) che in quanto tale necessita di conservazione e valorizzazione. Si parlerà anche dell’importanza storica dell’area fin dal Rinascimento, come complesso monumentale e paesaggistico. Durante il convegno gli interventi di esperti nelle varie discipline legate all’ambiente e al paesaggio (ecologi, naturalisti, architetti) evidenzieranno l’importanza delle Cascine di Tavola per la salvaguardia di specie rare o minacciate, che già popolano o potrebbero popolare questo grande ultimo bosco di pianura della Provincia di Prato. L’incontro è patrocinato dal Comune di Prato, in apertura gli interventi dell’Assessore all’Ambiente e alla Mobilità Filippo Alessi e il Presidente del Centro di Scienze Naturali Marco Morelli.

L’incontro è gratuito ma per partecipare è necessario prenotarsi telefonando allo 0574 460503 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 16 o mandando una mail a [email protected]

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.