Ci sono ottime ragioni per avventurarsi alla Sagra della Zuppa 2016, un miracolo di rassegna che da 46 anni raduna folle di gourmant. E che da qualche tempo ospita anche i concerti del Reality Bites Festival: questo è il secondo fine settimana della rassegna di Massarella che si chiude con grandi nomi.

Tutto a ingresso gratuito, tra Firenze e Pisa, tutto offerto dall’infaticabile Gruppo Spontaneo di Iniziativa Contrada Massarella.

Di seguito il programma di questo fine settimana:

Sono noise, sono post-rock, sono tribali…. Da Livorno con molta grinta arrivano venerdì 22 gli ineffabili Appalosa, tre lustri abbondanti di storia e un nuovo album, “Bab”, che marca la svolta elettronica. Con loro i bolognesi Altre di B e i Bao Bab Klan.

Ad assaggiare la mitica zuppa arrivano sabato 23 due rivelazioni musicali dell’ultima stagione. Se l’indie italiano guarda al pop il merito e anche e soprattutto di Calcutta, che nell’ultimo album “Mainstream” canta gite pontine, amori veri o immaginati e piccole cose che saranno capitate anche a voi. A St. Vincent e ai Beach House si ispira invece il cantautorato dream pop di Verano, dolce e lieve “ragazza coi capelli rossi”, è il suo momento.

Si chiude alla grande domenica 24 luglio insieme a Gino Paoli e Danilo Rea, un nume tutelare del cantautorato e uno dei più lirici e creativi pianisti di oggi. La scaletta viaggia sull’onda dell’improvvisazione e, soprattutto, delle emozioni. Magnifica intesa in cui rivivono capisaldi della canzone d’autore, italiana e non solo.

E ancora, dj-set aperitivo in apertura e dj-set da ballare a fine concerti. E come raccomanda Ben Obi-Wan Kenobi, la zuppa sia con tutti voi! E pure la buona musica.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.