Pokémon Go è, oltre alla moda del momento, un’applicazione per Android e iOS basata sul brand Pokémon. L’applicazione permette di andare in giro per la città a caccia di Pokémon: infatti con la geolocalizzazione e la realtà aumentata è possibile catturare i Pokémon all’interno del mondo reale.

A Prato, durante il “Prato + Play 2016”, il 17 e 18 settembre a Officina Giovani, si svolgerà il primo evento ufficiale toscano legato al gioco. Ad organizzarlo la Lega Pokèmon Toscana “La tana del coniglio”.

“E’ un evento che stiamo ancora organizzando – raccontano gli organizzatori – quello che sappiamo ad oggi è questo: installeremo delle esche per attirare i Pokémon durante le due giornate di festival. Dentro a Officina ci sarà una palestra che sarà controllata da un team – giallo, rosso o blu -. Infine, faremo una sorta di lotteria per assegnare pokémonete, la moneta virtuale del gioco”.

L’evento potrebbe subire modifiche anche a seconda degli aggiornamenti che saranno fatti sull’app: “se verrà rilasciata la funzione per gli scambi di Pokémon e quella per le lotte fra allenatori, potremmo introdurre mini tornei e la possibilità di regalare dei pokémon. La nostra idea è di offrire più cose possibili: per ora comunque confermiamo la giornata dell’esca attiva, la conquista della palestra e le lotterie di pokémonete”.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.