Venerdì 12 agosto alle ore 21:30 osservazione delle stelle cadenti presso l’Osservatorio dell’Associazione Astronomica Quasar, situato nel Centro di Scienze Naturali di Galceti, Prato.

Il programma prevede una conferenza all’aperto sulla spiegazione e sull’origine del fenomeno delle meteore “Le lacrime di San Lorenzo”, osservazioni al telescopio Ritchey Cretien di 26 cm di diametro e al termine della serata, lo spettacolo delle stelle cadenti. Quest’anno la presenza della Luna, due giorni dopo il primo quarto, disturberà un po’ la visione dello sciame meteorico. Non tutte le “annate” sono uguali. Il numero di meteore effettivamente visibili, rimanendo comunque sempre interessante (con almeno 50 meteore all’ora a ridosso del massimo), conosce sensibili fluttuazioni. Tecnicamente si può osservare a qualsiasi ora della notte, ricordando che nel periodo di massima attività si assiste ad un sensibile aumento dello sciame meteorico, poiché l’osservatore è sulla parte della Terra che avanza lungo la propria orbita verso le polveri cometarie, dunque è come se vedesse dal “parabrezza”, anziché dal “lunotto” posteriore del nostro pianeta. Il massimo è previsto tra le 10 e le 24 del giorno 12 agosto.

Con i potenti laser degli Astrofili, saranno inoltre individuate stelle e costellazioni presenti nel cielo estivo e gli esperti del Quasar forniranno tante informazioni sugli astri, gli oggetti della nostra galassia e gli altri extragalattici. In caso di cielo nuvoloso, sarà presentata un’altra conferenza dal titolo “Gli oggetti del cielo profondo”, con splendide immagini e filmati di quanto offre il nostro Universo.

Per motivi organizzativi e logistici, è richiesta la prenotazione alla Segreteria del CSN, al numero 0574 460503. Per informazioni contattare il numero del Quasar 331 1679048. Il contributo è di 2 euro, mentre per i ragazzi fino a 12 anni e i soci Quasar, l’ingresso è libero.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.