Enzo Santiccioli davanti a "0,33"

Si chiama “0,33” l’ultimo locale in ordine di tempo ad aver aperto in centro storico. E soprattutto ad averlo fatto in una zona del centro storico, piazza Sant’Antonino, che finora non era stata toccata dalla pioggia di aperture degli ultimi anni. A due passi da Piazza delle Carceri e ancora più vicino a piazza San Francesco e dietro il bancone una vecchia conoscenza della ristorazione pratese, quell’Enzo Santiccioli che nel 2010 aprì Ozne (Enzo al contrario) in via Pugliesi.

033-sala
La sala intena di “0,33”

Aperto dalle 10 alle 14 e dalle 17 alle 21, “0,33” si presenta come punto pranzo, con la possibilità di gustare tagliere e panini di tutti i tipi, e come luogo riparato dove fare l’aperitivo sorseggiando una birra o un calice di vino, di cui c’è un’ampia scelta.  Il nome “0,33” richiama il formato in centilitri delle lattine e delle bottiglie di birra, mentre il pane utilizzato è prodotto dai Francescaioli, il ristorante pizzeria di piazza San Francesco.

 

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.