La compagnia Ultimo Teatro presenta lo spettacolo “In ginocchio”, storie di mafia mercoledì 5 ottobre alle 21:30 a Officina Giovani, per la rassegna “On Stage Teatro”. Ingresso gratuito

Lo spettacolo, scritto ed interpretato da Luca Privitera e Elena Ferretti per la regia di Sergio Lo Verde, prende spunto da interviste e da indagini condotte dagli autori, che resteranno per sempre anonime. Nella presentazione dello spettacolo gli autori dicono: “L’opera è dedicata tutte le vittime della cultura mafiosa, in particolar modo a due donne: Emanuela Sansone, uccisa per mano mafiosa nel 27 dicembre 1896 a soli 17 anni, ed a sua madre Giuseppa Di Sano la prima collaboratrice di giustizia”.

Un uomo ed una donna, la loro storia. Un uomo e una donna, entrambi figli della mafia, lei perfettamente integrata nel ruolo di donna del boss, lui un ex assassino che ha ben compreso i meccanismi di un sistema che non inizia e finisce in Sicilia, in questi anni difficili di guerra alla legalità, di crisi, di incertezza per le nuove e vecchie generazioni. Un intreccio di due storie che vanno di pari passo sino a diventare un’unica storia. La storia di due dimenticati a cui è stato rubato tutto, anche la dignità.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.