Una giornata dedicata alla prevenzione dei problemi di vista e la cena al buio. E’ il programma che sabato 15 ottobre sarà offerto a Vaiano con la collaborazione della IAPB Italia, che si occupa proprio della prevenzione dei problemi di vista.

La giornata della vista comincia la mattina di sabato 15 ottobre in piazza del Comune. Dalle 9.30 alle 12.30 saranno operativi il gazebo e il camper dell’iniziativa “Abbiamo a cuore la tua vista”. A disposizione dei cittadini due ottici di Vaiano (Alessandro Vannucci e Riccardo Querci) e l’oculista Maurizio Corsani per uno screening oculistico gratuito con l’utilizzo della tonometria a soffio che misura la pressione interna dell’occhio.

I check-up oculistici saranno effettuati nell’unità mobile oftalmica, parcheggiata appunto in piazza del comune e con l’ausilio di un gazebo per l’accesso alla visita. L’unità mobile è alloggiata in un camper operativo in Toscana (in Italia ce ne sono 15).

Sempre sabato 15 ottobre, ma alle 20, la Sartoria di Vaiano apre i battenti per la Cena al buio, organizzata dall’Unione italiana ciechi, alla quale andrà interamente il ricavato dell’iniziativa. 72 partecipanti che si accomoderanno in 12 tavoli per un’esperienza che avviene nella più totale oscurità, dove si impara a assaporare e gustare senza vedere. Un viaggio al buio attraverso l’olfatto, il tatto, il gusto e l’udito per scoprire con meraviglia le potenzialità di tutti i sensi, ma soprattutto un’occasione per avvicinarsi alla realtà di chi non vede, animata da letture e musica.

L’incontro è organizzato in una sala tenuta rigorosamente al buio, nella quale gli ospiti vengono guidati da personale non vedente, i camerieri della serata, e in cui si sperimenta un diverso e più stimolante percorso alla scoperta del cibo e dei sapori. Scopo principale della cena al buio è ridurre la distanza psicologica tra chi ha perso il bene prezioso della vista e chi non ha questo handicap, provando, solo per qualche ora, quello che una persona cieca vive quotidianamente, scoprendo quanto sia difficile affrontare una situazione così banale, che i minorati della vista compiono nella massima semplicità.

Info e prenotazioni ai numeri 3286841251/3483822385 oppure [email protected] La cena al buio costa 25 euro.