La famiglia Roccastaldi che all'epoca abitava ancora in fattoria portata in salvo

L’alluvione del 1966 vista da Prato e dintorni, con materiale fotografico, documenti e interviste inedite.

“L’altra alluvione” è il primo libro di Aurora Castellani, editor e traduttrice, ex assessore alla cultura del Comune di Vaiano, che verrà presentato il prossimo 3 novembre alle 18 nella sala del consiglio del Comune di Prato.

Il libro racconta il 4 novembre 1966 fuori Firenze: a Prato, Campi Bisenzio, Signa, Lastra a Signa e Quarrata – si legge nella nota –  Una calamità quasi sconosciuta ma non meno dolorosa per chi subì la furia improvvisa di Arno, Bisenzio, Ombrone pistoiese e di molti torrenti, in molti casi perdendo tutto; di certo non lo spirito, il coraggio e la generosità”.

Copertina Alluvioneprato

“Si reagisce e ci si rimboccano subito le maniche per ripartire e aiutare parenti e amici, offrendo quel che si ha per distribuirlo ai meno fortunati. E i comuni, Prato in testa – continua – si fanno trovare pronti ad accogliere questo grande slancio, la mobilitazione spontanea di una comunità intera che si riunisce per portare aiuto ovunque ci sia bisogno”.

 

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.