L’Ora del Concerto, la rassegna organizzata dalla scuola di Musica Verdi di Prato, giunge alla 29ma edizione e quest’anno è particolarmente ricca di appuntamenti. La stagione si apre sabato 18 febbraio nella sala concerti “Domenico Zipoli” di Palazzo Martini con Giorgio Morozzi. Il pianista fiorentino prosegue il suo grande progetto bachiano, iniziato nel 2011, presentando un programma di trascrizioni da opere celebri del compositore tedesco.

Nata nel 1988, l’Ora del Concerto si propone di promuovere i giovani emergenti di maggior talento, sia dall’ambito musicale cittadino che nazionale. Nella sua storia, la rassegna ha spesso ospitato artisti conosciuti e affermati in ambito internazionale e si è aperta anche a incontri con la musica pop e jazz.

Seguiranno due concerti con giovanissimi musicisti di talento, allievi della Scuola di Musica Verdi e del Conservatorio Cherubini di Firenze: il duo Pamela Tempestini, violino, e Leonardo Ascione, violoncello – impegnati con Janáček, Villa-Lobos e Ravel – e Lorenzo Sanna insieme a Elena Maria Gaia Castini, che eseguiranno come solisti il bellissimo concerto per flauto e arpa di Mozart, nella versione per quartetto d’archi.

Nella parte centrale della stagione, il 6 aprile e il 18 maggio, ospiteremo due formazioni d’oltreoceano: il coro e l’ensemble di fiati della Wesley Music School di Melbourne e il coro della University of Central Oklahoma dagli Stati Uniti. In questi due appuntamenti, che avranno luogo nella Chiesa di San Francesco, parteciperanno anche l’orchestra d’archi, il gruppo madrigalistico e il coro delle voci bianche della Scuola di Musica.

Dopo la pausa estiva, nel mese di ottobre, due concerti con i docenti della Verdi: il trio di Michela Francini, Elisa Cozzini ed Elisabetta Sepe, impegnato in un programma di trascrizioni dal titolo l’Opera in salotto, e la pianista fiorentina Chiara Montelatici, che chiude la rassegna con un recital dedicato a Schumann e Ravel.

Da molti anni L’Ora del Concerto si realizza in collaborazione con l’associazione Amici dei Musei e dei Beni ambientali di Prato, che sostiene il progetto ed ha promosso alcuni concerti in edifici e chiese di particolare interesse storico coniugando la diffusione della cultura artistica con quella musicale.

Programma

SABATO 18 FEBBRAIO
Sala Concerti “D. Zipoli” ore 17
Giorgio Morozzi, pianoforte
Johann Sebastian Bach
Trascrizioni pianistiche
di Siloti, Busoni, Rachmaninov, Kabalevski

SABATO 4 MARZO
Sala Concerti “D. Zipoli” ore 17
Lorenzo Sanna, flauto
Elena Maria Gaia Castini, arpa
Vera Stefanovich, violino
Michele Pierattelli, violino
Marco Gallina, viola
Marco Baldini, violoncello
Musiche di W. A. Mozart

SABATO 1 APRILE
Sala Concerti “D. Zipoli” ore 17
Pamela Tempestini, violino
Leonardo Ascione, violoncello
Musiche di Villa-Lobos, Ravel, Kodaly

GIOVEDÌ 6 APRILE
Chiesa di San Francesco ore 21
Wesley Music School
di Melbourne
Orchestra d’archi della
Scuola di musica G. Verdi

GIOVEDÌ 18 MAGGIO
Chiesa di San Francesco ore 21
University of Central Oklahoma Choir
Coro delle voci bianche
Gruppo madrigalistico “Biagio Pesciolini”
della Scuola di musica G. Verdi

SABATO 7 OTTOBRE
Sala Concerti “D. Zipoli” ore 17
L’Opera in salotto
Elisa Cozzini, flauto
Michela Francini, oboe
Elisabetta Sepe, pianoforte
Musiche di Rossini, Bizet

SABATO 28 OTTOBRE
Sala Concerti “D. Zipoli” ore 17
Chiara Montelatici, pianoforte
Musiche di Schumann, Ravel

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.