Riaprirà il prossimo 31 marzo la storica libreria “Gori” di via Ricasoli. Dopo quasi 85 anni di attività, la libreria aveva abbassato il bandone lo scorso mese di dicembre.

La chiusura è però durata appena un paio di mesi, grazie all’iniziativa di Sandra Bandini e di Giulio e Niccolò Venturini.

“Trentuno – spiega Sandra Bandini nella nota inviata ai giornali – quando sono entrata nella libreria Gori a settembre (2016 ndr) c’era questo numero in bella vista: “Stiamo servendo il numero 31!”. Il 31 dicembre ho festeggiato il mio compleanno e l’ultimo giorno in bottega di Marcello Gori. Storico libraio di Prato. Chi non lo conosce? Passato l’inverno il 31 marzo riaprirà la libreria cartoleria Gori con me – aggiunge – Ho 51 anni e la voglia di concretizzare un sogno: ​a​prire una libreria. L’odore dei libri, le matite, le penne colorate e tutto quel mondo sono sempre state per me una calamita”.

Non solo libreria e cartoleria, però. La nuova libreria “Gori”. “Oltre al tradizionale assortimento della libreria cartoleria Gori ci sarà ampio spazio per i ragazzi, oggettistica e per mostre – racconta infatti Sandra Bandini –  Inizia una collaborazione con Gughi e con altri ‘artigiani/artisti’ soprattutto pratesi. Inizia un’avventura, un viaggio e la prima mostra fotografica sarà di una carissima amica, volontaria come me di “Un Prato di libri”, Angela Bartoletti, con le sue foto del viaggio in Myanmar (Birmania). Questa è già per molti “la nostra bottega”, mi auguro diventi un luogo vitale per chi ama i libri e Prato”.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.