Jpeg

Dopo sette giorni di cammino attraverso l’Appennino, arriverà a Prato domenica 2 aprile, Giornata mondiale dell’autismo, il gruppo di ragazzi affetti da questa patologia che hanno percorso il “Sentiero Blu” da Marzabotto al capoluogo tessile: il cammino si concluderà in Palazzo comunale, dove alle 11,30 ad accoglierli i ragazzi troveranno il sindaco Matteo Biffoni, la presidente del Consiglio comunale Ilaria Santi e gli assessori ai Servizi sociali Luigi Biancalani e Benedetta Squittieri ai Rapporti con i Comuni della Provincia e di Area vasta.

A intraprendere il percorso di trekking nel verde dell’Appennino, toccando Grizzana Morandi, Camugnano, Montepiano e Montecuccoli, sono 7 ragazzi affetti da autismo, 2 ospiti delle strutture sociali della Fondazione Santa Rita, 3 migranti e 4 operatori. Durante i 7 giorni di cammino i Comuni e le associazioni aderenti hanno fornito vitto e alloggio al gruppo in rifugi e altre strutture.

I festeggiamento proseguono alle 13 con il “pranzo in blu” nel Chiostro della Chiesa di San Domenico e alle 16 in piazza delle Carceri musica, balli e flashmob con “Tingiamo tutto in blu”. Al tramonto anche il Castello dell’Imperatore si tingerà di blu con una suggestiva illuminazione. Per “Al cinema con noi” al Centro Pecci la proiezione del film “Animated life” alle 18.30 e alle 21.15 (costo del biglietto 4 euro).

Infine il 7 aprile dalle 9 alle 18 nel Salone consiliare della Provincia in via Ricasoli 25 il simposio “Ieri e oggi…E dopo di noi”, nuove frontiere legislative e operative.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.