Ventenni post punk al Camelot 3.0. Venerdì 5 maggio dalle 22,30 in poi arrivano in via Santo Stefano, per la vostra gioia e per il vostro godimento i “Qlowski”. Non so come si legga il nome, posso solo immaginarlo, ma i ragazzi ci piacciono. A me, e al mio amico immaginario.

I Qlowski sono quattro, amano molto Cure, Killing Joke e P.I.L. ma non è che facciano proprio roba uguale ai loro beniamini. Mischiano gioiosamente dark wave, punk, noise e flower rock.

Flower rock. Ok.

Il concerto rientra in “Autonomia Musicale”, rassegna curata da Millessei Dischi.

Fotografia via Facebook.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.