Lunedì 10 luglio, 21.30, Corte delle sculture della Biblioteca Lazzerini, terzo appuntamento con la rassegna Sotto le stelle del jazz a cura dall’Associazione Oblò sala prove.

Protagonista della serata il Note Noire Quartet, una delle formazioni più rinomate a livello internazionale sulla scena della musica gipsy, con esibizioni sui palchi delle più importanti rassegne, tra i quali quello della Royal Albert Hall di Londra nel 2014 e 2015.

Il quartetto ha un vasto repertorio che armonizza perfettamente jazz e sonorità mediterranee e mittleuropee. In questo progetto musicale i temi popolari ungheresi e rumeni si fondono con gli stili moderni e il jazz attraverso composizioni originali ma anche melodie tradizionali.

La ricerca sonora di Note Noire parte dalle corde del bouzouki rebetiko di Markos Vamvakaris per spingersi fino ai violini zigani dell’orchestra di Sandor Lakatos e alle più familiari composizioni di Goran Bregoviç. La presenza del violino afrocubano di Ruben Chaviano Fabian genera un ulteriore melting pot aggiungendo una nota di colore latina ad un progetto musicale meticcio eterogeneo e molto colorato.

Il quartetto è composto da: Ruben Chaviano al violino, Roberto Beneventi alla fisarmonica, Tommaso Papini alla chitarra, Mirco Capecchi al contrabbasso.

Il concerto è a ingresso libero.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.