L’Art Hotel (viale della Repubblica 289) apre la sua nuova piscina e per l’occasione, giovedì 20 luglio dalle 19, organizza un aperitivo a bordo vasca accompagnato da una performance di Gustavo Maestre, artista venezuelano da tempo di stanza a Prato, con musica, danze di Julia Attanasio e presentazione della storica dell’arte Ilaria Magni.

La partecipazione è libera e aperta a tutti. È gradita la conferma della presenza per e-mail a [email protected]

“Gustavo Maestre ha ideato una performance che si ispira alla figura mitologica di Oshun – spiega la nota – che nella santeria (misticismo nato dal sincretismo della religione cattolica con elementi della cultura latinoamericana) è identificata con la divinità dell’acqua, dell’amore, della salute e della fertilità. Per questo durante il cocktail verrà servito, su richiesta e ispirazione dell’artista, un piatto realizzato dallo chef seguendo una ricetta contenuta nello straordinario libro “Afrodita” di Isabelle Allende, la quale con grande raffinatezza e cultura vi narra di femminilità, “cucina amorosa” e di cibi afrodisiaci”.

“Nel corso della serata – si legge ancora – il pubblico potrà scoprire la stanza allestita con le opere di Maestre, la Camera d’Autore 423, inserita all’interno del progetto Camere d’Autore, che mira a far vivere agli ospiti in ogni camera lo spirito che un singolo artista ha infuso grazie alle sue opere. Il progetto si è sviluppato negli anni in linea con l’idea di contenitore d’arte, principio che muove l’Art Hotel Museo fin dalla sua fondazione, avvenuta insieme al Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci, ad opera del celebre architetto fiorentino Italo Gamberini”.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.