Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione per le Arti Contemporanee in Toscana, con la seduta di mercoledì 19 luglio, lancia una call internazionale per la selezione del nuovo direttore del Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci che sarà in carica per il triennio dal 1° gennaio 2018 al 31 dicembre 2020. Il bando sarà attivo dal 24 luglio al 15 ottobre 2017.

Ed è di qualche giorno fa la promessa da parte dell’assessore alla Cultura Simone Mangani dell’arrivo due consiglieri espressione della Regione all’interno del Cda della fondazione che gestisce il Pecci, alla quale sarebbero legati una maggiore certezza delle risorse pubbliche in ingresso dato che, come sostiene l’attuale direttore Cavallucci “il nuovo centro Pecci si regge con lo stesso budget di quando ancora non era stato raddoppiato negli spazi”.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.