Domani, domenica 8 ottobre, si festeggia la “Giornata Nazionale delle Famiglie (Famu 2017) e i musei pratesi non si sono lasciati trovare impreparati.

Ecco allora tutti gli appuntamenti in occasione della festa nazionale della famiglie 2017 a Prato.  Dalla moda ai giochi in scatola fino alle visite guidate.

Palazzo Pretorio

Muri di cartone
Qualcuno si è divertito a fare confusione nel museo e ha scomposto l’immagine di una fra le più famose presenti: il tabernacolo del Mercatale di Filippino Lippi (ovviamente nella versione riprodotta su un muro di cartone). I piccoli partecipanti sono chiamati a fare un po’ d’ordine divertendosi a buttare giù questo muro e a ricomporre l’opera nel modo corretto. Una grande operazione di ‘restauro’ e ricostruzione che sarà premiata con l’offerta a tutti i bambini partecipanti di una piccola merenda.

Laboratorio didattico per bambini dai 5 ai 9 anni. Ore 16. Ingresso gratuito.

Museo del Tessuto

Family’s island, gioco in scatola. “Family’s Island” è un percorso sotto forma di gioco, creato per stimolare un processo di comunicazione all’interno della famiglia, in particolare tra genitori e figli. Il gioco sarà articolato attorno a un tabellone, ci saranno pedine personalizzabili, carte e dadi con cui le famiglie proveranno per un pomeriggio a conoscersi un po’ di più. Ingresso gratuito. In collaborazione con WayOut Consulting.

Per bambini di età compresa tra i 6 e i 10 anni. Il primo turno comincia alle 15, il secondo alle 17. Prenotazione obbligatoria: 0574 611503.

Centro Pecci

La moda intelligente. “Si possono progettare abiti senza sprecare nemmeno un centimetro di stoffa? La risposta è sì – si legge nella presentazione – Archizoom, gruppo di architetti radicali fiorentini degli anni ‘70, ha infatti messo a punto un sistema che permette di ottenere abiti senza taglie e senza scarti. Le famiglie approfondiranno le incursioni degli artisti contemporanei nella moda, e realizzeranno, grazie al kit predisposto in collaborazione con Dario Bartolini, i loro modelli di abiti colorati ispirati al progetto Vestirsi è facile. Alle 16,30.

Per famiglie con bambini tra i 6 e gli 11 anni. 4 euro a persona. Prenotazione obbligatoria sul sito del Pecci. Il laboratorio prevede la visita alla mostra “Dalla caverna alla luna”.

Castello dell’Imperatore

Una visita speciale al Castello con “Il kit della scoperta”. Cosa custodirà il “kit della scoperta” che tutti i partecipanti riceveranno all’ingresso del Castello dell’Imperatore?

Gli ospiti del Castello potranno prender parte a una visita guidata particolare (ore 11), accompagnati dagli operatori e dallo speciale ‘kit della scoperta’ che riserva sorprese a grandi e piccoli. L’attività ha un costo di 5 euro a partecipante, età consigliata età tra i 3 e o 10 anni, è necessario prenotarsi al numero 0574 38207 entro le 13 del giorno precedente l’attività. Visita organizzata dalle cooperative Chora e CoopCulture.

“Il guerriero etrusco” al Museo di Artimino

“Come dei veri guerrieri, vestiti con armature etrusche e “armati” di lance fra schinieri, cavalli ed eroi”, si legge nella nota. Per i più piccoli (dai 3 ai 10 anni) è infatti in programma il laboratorio ludico-didattico “Il guerriero etrusco” (ore 10,30) un viaggio fra le opere della collezione permanente per conoscere le statue e le storie dei guerrieri etruschi presenti nel Museo per poi realizzare ognuno la propria armatura con la quale continuare il divertimento anche a casa. Per partecipare all’iniziativa, che ha un costo di 3 euro oltre al biglietto d’ingresso ridotto di 2 euro, è necessario prenotarsi entro le 13 di sabato 7 ottobre per telefono ai numeri 3339418333 dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 18 o 055 8718124 in orario di apertura del Museo oppure via mail [email protected] Il laboratorio parte con almeno sei adesioni.

 

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.