Prima c’era l’Honk Hong, uno dei primi e più noti ristoranti cinesi di Prato. Da qualche settimana, l’enorme scritta in via Filzi è stata sostituita con “Ristorante Vegetarian”: nuova gestione, ma soprattutto nuovo menù. Si tratta del primo locale nella chinatown specializzato nel cibo vegetariano e vegano.

Ne ha parlato la scorsa settimana Il Tirreno di Prato: “gestito dal giovane Li Jing, suona tutt’altra musica a tavola – si legge sull’articolo – sulla quale trionfano i sapori della Cina rivisitati in chiave veg, dagli involtini primavera rigorosamente senza carne a piatti più impegnativi come il tofu fritto condito con alghe giapponesi, dal cavolfiore fritto alla farina di fave con bambù, funghi e carote. Se non andate tanto a nozze con le proteine animali, segnatevi altre specialità come il riso saltato all’ananas e, dulcis in fundo, anche le frittelle di zucca”.

Questa nuova formula sembrerebbe seguire la tendenza cinese dell’attenzione al cibo sano e consapevole. Nelle prime settimane d’apertura, la grande scritta ha incuriosito tanti italiani.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.