Big Easy Cocktail House fa spazio all’arte. Una serie di incontri, sotto il nome di “Progetto Agente”, che vedranno alternarsi diversi artisti la domenica pomeriggio negli spazi dal sapore anni ’20 gestiti da Matteo Fusai e Marco Serri, in piazza Mercatale.

“L’idea del progetto – ci spiega Margot Modonesi, curatrice della pagina Fb “Contemporera” e dello stesso “Progetto Agente” – nasce dalla volontà di far riavvicinare opera, artista e pubblico, nell’atmosfera conviviale e creativa che già caratterizza il Big Easy e i suoi clienti. Ogni opera sarà presentata in maniera da stimolare il confronto e la curiosità dei fruitori e durante tutto l’evento l’artista sarà fisicamente presente e disponibile a discutere, chiarire e spiegare i vari aspetti del suo lavoro”.

Domenica 26 novembre a partire dalle 17 in programma il secondo evento che vedrà protagonista Emiliano Corrado, pittore, fotografo e scultore, porterà all’interno del locale tre opere scultoree e una pittorica.

Si legge nella presentazione: “L’opera protagonista “La santa inquisizione” ha avuto una storia piuttosto sfortunata. Realizzata per la Florence Biennale, ne è stata poi vietata l’esposizione perchè considerata blasfema e come “potenzialmente offensiva per le comunità giudaico-cristiane”. L’opera denuncia in realtà una dittatura mascherata da Europa e da “tante belle stelline”. L’analisi di Emiliano esprime una forte opinione politica sul sistema europeo”.

Di dittatura Emiliano Corrado ci parlerà anche facendo rivivere, all’interno della Cocktail House, il romanzo distopico “1984” di George Orwell. E, come ai tempi del “Big Brother” l’unico svago consentito era il Gin del regime, sarà possibile degustare delle particolari miscelazioni di gin pensate da Big Easy per l’occasione.

Attraverso la lettura di alcuni frammenti di questo classico si potrà riflettere e discutere sulla tematica in questione, sulla stessa scultura e sulla libertà di parola.

Il locale sarà allestito con le opere di Corrado a partire dalle 17. Il reading inizierà dalle 18. La degustazione di tre tipi di miscelazioni di gin avrà un costo di 15 euro per tutti e tre i tipi e di 6 euro per il singolo.

Ecco gli altri eventi in programma a dicembre:

3 dicembre
“Tutto in un istante”
degustazione di “tiky cocktail” e happening teatrale con Noemi Cusato

10 dicembre
“Nieldän”
reading di lettura del racconto breve “Nieldän” di Emanuele Zoppellari Perale, ambientato nella Londra del 1971, con degustazione di tea cocktail

17 dicembre
Proiezione del corto documentario “Figliodì”, Alberto Vannacci e Filippo Maria Gori
Con installazione luminosa a cura di Francesco Biagioni e degustazione di cocktail “a km zero”

Big Easy Cockail House
Piazza Mercatale 177 – Prato
È aperto dal martedì alla domenica dalle 18 alle 2

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.