Il programma della settimana del Cinema Terminale di via Carbonaia 31, la Casa del cinema di Prato.

Happy end

Regia di Michael Haneke con Isabelle Huppert e Mathieu KassovitzLa famiglia Laurent vive in una sontuosa magione altoborghese, ed è il riflesso di infelicità, deumanizzazione dei rapporti ed egoismo. Ci vorrà una vera e propria scossa per far capire loro cos’è che conta davvero nella vita.
Giorni feriali: spettacolo unico 21,30.
Sabato e domenica: 16,30; 18,30; 20,30; 22,30.

Mimì metallurgico ferito nell’onore

Regia di Nina Wertmuller con Giancarlo Giannini e Mariangela Melato. Film del 1972, narra le vicende di Carmelo Mardocheo detto Mimì, operaio di Catania che perde il posto per essersi rifiutato di votare per un mafioso locale. Emigrato al nord per cercare lavoro, lasciando a casa la moglie, trova una nuova compagna, Fiore, ed ha un figlio con lei. Al rientro in Sicilia con Fiore e il bambino, Mimì scopre che sua moglie ha a sua volta avuto una storia col brigadiere, ed è rimasta incinta. Deciso a non ucciderli, ma a vendicarsi in qualche modo, seduce la moglie del rivale e mette incinta anche lei. Il finale è tragicomico, ed il film è valso la nomination di Nina Wertmuller alla Palma D’Oro a Cannes.

Il film fa parte della rassegna “Punto di rottura” del Mabuse Cineclub, e sarà proiettato solo giovedì 14 dicembre, spettacolo unico ore 21,30. Ingresso 5 euro, riservato ai tesserati.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.