Il 4 gennaio alle 21 al Teatro Magnolfi di Prato va in scena Jimmy, creatura di sogno, spettacolo liberamente tratto da un testo di Marie Brassard con la regia di Giuseppe Tesi, in scena Giulio Maria Corso e la presenza in video di Katia Ricciarelli.

Jimmy è una “creatura di sogno”, e lo spettacolo ne racconta la storia: prima opera teatrale dell’attrice e drammaturga canadese Marie Brassard, Jimmy è una figura eterea, forse prodotto del subconscio di tutti i personaggi dello spettacolo, forse un uomo reale. Con lui coesistono, sul palco, attrici, sogni, parrucchieri/soldati newyorkesi, generali e la madre, interpretata in video da Katia Ricciarelli, vera ancora di salvezza e lucida psicanalista. L’amore che si mette in scena è quello omosessuale, per tanti ancora proibito e provocatorio, fra il parrucchiere Jimmy e il soldato Mitchell: finalmente Jimmy riuscirà a trovare il coraggio di baciarlo, ma tutto questo non è altro che un sogno fatto da un generale in procinto di partire per la guerra di Corea. Nel sogno, però, tutto resta possibile.

Ingresso 10 euro, ridotto 6 euro per gli studenti. Per acquisti, prenotazioni e informazioni scrivere a [email protected] o chiamare il numero 0574 442906.

Immagine tratta da www.reportcult.it

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.