Direttamende da Venezia, il duo “Warias” sabato 10 febbraio porterà al Camelot 3.0 di via Santo Stefano il loro inconfondibile stile psichedelico.

Matteo Salviato, già bassista di The Soft Moon, e Giulio Marzaro, batterista, sono i musicisti che dopo lunghe esperienze in giro per l’Europa si riuniranno in concerto al Cameot 3.0 per lanciare il loro nuovo album “Now it’s never”, scritto in parte sotto il cielo e tra le fabbriche della loro città natia.

“Questo nuovo album è il perfetto connubio tra i generi pop, synth-pop di matrice new wave in salsa psych e trip hop, quindi il trionfo dell’equilibrio tra new wave, pop e psichedelia”, si sbilancia la presentazione.

Salviato e Marzaro hanno alle spalle numerose collaborazioni con band del calibro di Slow Magic, Soviet Soviet, Dream Koala, Father Murphy e hanno condiviso il palco, tra gli altri, con Peter Hook e Xiu Xiu.

Il concerto, eccezionalmente in programma per la serata di sabato 10 febbraio, comincerà come sempre alle 22 e rientra nella programmazione di “Autonomia Musicale”, la rassegna curata da Millessei Dischi per il Camelot 3.0 di via Santo Stefano. Ingresso libero.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.