Anomalia Teatro Ouroboro
Anomalia Teatro Ouroboro Cavallerizza Reale ph Andrea Macchia

Allo spazio Quilombo arriva “Uroboro”, spettacolo della compagnia Anomalia Teatro di Torino che approda a Prato sabato 7 aprile. Lo spettacolo è scritto è interpretato da Simona Ceccobelli e Sebastian O’Hea Suarez con la regia di Jon Kellam.

Si legge nella presentazione: “Il Kung Fu è di tutti. Ma non è per tutti. C’è stato un tempo impeccabile. Ma ora il tempo si è spezzato, perché è arrivato l’allievo, un allievo lungo e magro con cravatta e gilet, che inciampa e sposta lo spazio, scivola a terra e porta disordine. Cambiano il tempo, il tempio e il maestro.

Sul palco colui che insegna e colui che impara si fondono e confondono, cercano di allontanarsi e si ritrovano vicini, attraversano i regni del kung fu con mani incastrate nei piedi, il sopra nel sotto, un ghigno da mostro.
Si perdono in un teatro che è fisico, clownesco e visuale, si perdono nel ridicolo e nel sacro. Poi, di nuovo, tutto è immobile, il maestro guarda l’allievo e aspetta. Aspetta che lui capisca”.

Anomalia Teatro nasce nel settembre 2016 con l’obiettivo di produrre e distribuire la propria arte in modo indipendente. È un gruppo di giovani artisti che ama il teatro in ogni suo aspetto, dal monologo centrale di Amleto allo scotch dietro le cartoline, ed è proprio questa passione a portarli alla cura per ogni dettaglio e alla creazione di un’esperienza che abbia inizio con il nome sulla locandina e finisca con gli applausi del pubblico.

Info e prenotazioni: [email protected]
sms – whatsapp 392 0023332
ingresso 6 euro riservato ai soci Acsi (4 euro)

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.