lazzerini

Dopo il bando per l’affidamento della caffetteria del Polo Campolmi dell’aprile scorso, la fondazione Museo del Tessuto rende noto che la sua gestione è stata affidata alla cooperativa sociale Coop 22.

“Il servizio effettivo – si legge nella nota inviata ai giornali – entrerà in vigore a partire dal 15 giugno e non comporterà alcuna interruzione con l’attuale gestione temporanea affidata alla Fondazione Opera Santa Rita. La caffetteria sarà attiva dalla mattina per colazioni e merende, a pranzo con servizio a buffet, fino al tardo pomeriggio con aperitivi e open bar.”

“Il progetto di gestione prevede inoltre la realizzazione di iniziative di intrattenimento per animare la piazza antistante e diventare un ulteriore luogo di aggregazione e di incontro tra le persone, in stretta sinergia con il Museo e la Biblioteca”, si legge ancora nella nota.

“Inoltre in continuità con la mission di Coop 22 – continua – la gestione della caffetteria permette di perseguire il fine dell’accoglienza dei più deboli e di creare opportunità di lavoro protetto ai giovani ospiti con disagio sia sociale che comportamentale.”