[email protected]

Proseguono anche per la prossima settimana gli appuntamenti di “Sotto le stelle del Jazz”, la rassegna realizzata da Prato Estate, in collaborazione con l’Associazione Oblò sala prove.

Lunedì 2 luglio è il turno di Matteo Addabbo Organ Trio: secondo appuntamento della rassegna di concerti vedrà Matteo Addabbo all’hammond, Andrea Mucciarelli alla chitarra, Andrea Beninati alla batteria e la partecipazione straordinaria di Stefano Cocco Cantini al sassofono.

Il Matteo Addabbo Organ Trio nasce dalla volontà di ricreare il sound delle formazioni jazzistiche tradizionali con l’organo Hammond, prendendo come riferimento le opere lasciate da organisti americani come Jimmy Smith, Jack McDuff e Larry Young.

In questa ricerca sonora il trio si esprime con una nuova freschezza compositiva grazie a brani originali riconducibili agli stili del jazz più attuale. Le composizioni del trio offrono un percorso musicale articolato, dove si percepiscono le numerose influenze musicali di Matteo Addabbo e dei suoi partners, che si rifanno sia a modelli artistici contemporanei, come quello del trio dell’organista statunitense Larry Goldings, ma anche al bagaglio culturale italiano regalato dalle musiche per film degli anni ’60, di compositori immortali come Piero Piccioni e Piero Umiliani. Un progetto nuovo quindi, radicato nella tradizione jazzistica, ma aperto al futuro.