L’Institut Français di Firenze, il primo e più antico istituto francese al mondo, ha donato la sua biblioteca storica al Comune di Prato con un atto firmato pochi giorni fa dal sindaco Matteo Biffoni e dall’assessore alla Cultura Simone Mangani he hanno accolto Chistian Masset, ambasciatore di Francia in Italia, Isabelle Mallez dell’Istitut Francais e la responsabile della biblioteca Justine Grou-Radenez.

Ventiquattromila monografie e undicimila annate di periodici editi in Francia fra il 1801 e il 1970 per un valore economico di circa un milione e novecentomila euro: c’è di che fare la felicità di ogni storico in città.

L’Institut Francais, nato nel 1907, è il più antico del mondo ed è un ante dello stato francese che fa capo all’ambasciata in Italia: ad oggi è il primo fra tutti gli istituti francesi nel mondo.

“Abbiamo scelto di donare a Prato la nostra biblioteca storica per la sua grande tradizione culturale e perchè è una città innovativa – ha detto l’ambasciatore Christian Masset – che ha creato una grande biblioteca all’avanguardia come la Lazzerini che saprà valorizzare il patrimonio culturale donato”.

L’ambasciatore francese ha inoltre ricevuto i Sigilli d’Argento della città di Prato.

Immagine tratta da www.franceodeon.com

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.