Torna la musica all’Orto Sonoro, la sede agreste dell’etichette indipendente pratese Santa Valvola, e torna con una concerto pieno di chitarre distorte e ritmi serrati firmato Cani Sciorrì e Lleroy.

Sabato 21 luglio, in via Spina a Tobbiana, torna al musica. Dalle 21,30 in poi – ingresso liberissimo – arrivano i Lleroy e i Cani Sciorrì.

“I Lleory sono power trio mud-core trapiantato a Bologna dal centro Italia, devoto allo psycho-vandalismo e a qualunque forma di misticismo confusionale – si legge nella nota – muri distorti, batterie pestate, semplicità istintiva e cruda”.

“I Cani Sciorrì nascono invece nel 2001 a Fossano, in quel della campagna cuneese. Nel 2003, dopo un periodo di assestamento della line-up Alessandro “Cher” Cerrato (voce e chitarra) e Francesco Lamberto (basso) incontrano Daniel Daquino (batteria) e trovano la quadra definitiva nel power-trio. I Cani portano il loro rock’n’roll molestato e violentato dall’hardcore su molti palchi della penisola. Ad aprile 2018 è uscito il loro ultimo lavoro ‘Parte I’, a conclusione di un vorticoso conto alla rovescia partito con ‘Parte V’, uscito nel febbraio 2006. Subito dopo l’uscita del disco sono partiti per un tour europeo da far paura, insieme ad un’altra storica noise band americana, i Distorted Pony da Los Angeles, California”.

Il concerto è presentato da Santa Valvola Records insieme all’Associazione South Park e con il supporto di DogSound Studio e Odio•design•

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.