giardino buonamici

Un incontro sugli usi in cucina e l’importanza ambientale delle bacche commestibili della provincia di Prato al Giardino Buonamici, mercoledì 25 luglio alle 21, a ingresso libero e a cura di Komorebi.

Il ruolo passato e futuro delle bacche ed altri frutti spontanei nella tradizione culinaria toscana e la conservazione ambientale: Andrea Vannini, biologo ambientale, e Simone Rizzuto, biologo nutrizionista, affronteranno questo argomento tramite la spiegazione delle modalità di riconoscimento delle specie, le tecniche di coltivazione delle piante e il ruolo ecologico e storico che hanno, oltre agli usi gastronomici e la loro importanza all’interno di una dieta corretta.

Inoltre Pino Baggiani, vivaista locale, porterà alcune siepi autoctone ormai scomparse dalla memoria collettiva.