sammommè
Veduta di Sammommè (Pistoia)

Se nella settimana di Ferragosto rimarrete in città e siete già preoccupati per il caldo e per l’assenza quasi totale di iniziative degne di nota, allora prestate attenzione a quello che offre nei prossimi giorni la montagna pistoiese.

Dal 12 al 19 agosto infatti, le colline pistoiesi si riempiono di appuntamenti. Pracchia, Orsigna e Sammommè si riempiono di spettacoli, laboratori, sagre, concerti, mercati e molte altre cose tra le quali pure la tombola e il torneo di carte.

Ecco gli appuntamenti giorno per giorno. Gli appuntamenti fanno parte del programma del Pistoia Festival 2018.

Domenica 12 agosto

A Sammommè alle 21,30, spettacolo teatrale “Piccoli crimini coniugali” a cura dell’associazione “Niente Repliche Siamo Stanchi”. Per informazioni rivolgersi a 347-9951858.

A Orsigna, camminata da Orsigna al rifugio di Porta Franca. Partenza dalla piazza alle 9. A cura dell’Associazione Culturale Tre Mulini. Per informazioni rivolgersi a 347-6121344.

A Spedaletto, dalle 15 Sagra della fettunta. Giochi per bambini e dalle 16 tombola. Per informazioni rivolgersi a 334-6209921.

A Casamarconi (area sportiva), dalle 18,30 tombola e alle 21 ballo. A cura dell’Unione Casa Marconi. Per informazioni rivolgersi a 388-7527657.

Lunedì 13 agosto

A Spedaletto, alle 16 – Masterchef bimbi – Per informazioni: rivolgersi a 334-6209921.

Mercoledì 15 agosto

A Pracchia, dalle 8 alle 18 – Mostra mercato dell’antiquariato e non solo. Alle 16 al Circolo MCL Cocomerata – Per informazioni: rivolgersi a: 389-8529111.

A Sammommè alle 21,30 – Ferragosto in maschera al Pratone – Per informazioni: 347-9951858

A Spedaletto alle 16 Tombola e alle 17 Cocomerata – Per informazioni: rivolgersi a: 334-6209921.

Giovedì 16 agosto

A Pracchia, chiesa di San Lorenzo, alle 17,30, inizia la V edizione della rassegna musicale “Pracchia..e Orsigna in musica” a cura della Proloco di Pracchia con la direzione artistica del M° Alberto Spinelli. La rassegna organizzata in collaborazione con l’associazione Transapp farà una tappa anche a Orsigna.

Il primo appuntamento “Sul filo degli affetti: Arianna e l’universo femminile della passione amorosa” vede esibirsi Arianna Lanci (mezzosoprano) e Chiara Cattani (clavicembalo e fortepiano). Saranno eseguite musiche di C. Monteverdi, E.C de la Guerre, A. Scarlatti, A. Bon, F.J.Haydn. Per informazioni rivolgersi a: 348.2825778.

Venerdì 17 agosto

A Pracchia nella Sala della Misericordia alle 21,30 Concerto di Elio Capecchi e Ferruccio Scorcelletti in “Cantautorata”. Per informazioni rivolgersi a 389-8529111.

Sabato 18 agosto

A Sammommè alle 16,30 Caccia al tesoro. Per informazioni rivolgersi a 347 9951858.

A Orsigna, Mulino di Berto, alle 19 Apericena per salutare l’estate.

A Spedaletto alle 21 Tornei di carte e calcino. Per informazioni rivolgersi a 334 6209921.

Domenica 19 agosto

A Orsigna nella chiesa di Sant’ Anastasio alle 20.30, V edizione della rassegna musicale “Pracchia…e Orsigna in musica” – The Queen’s Harp – Alchimia duo di arpe. Con Alessandra Ziveri & Alice Caradente (arpe). Musiche di J.B. Cardon, F.J. Nadermann, P.J. Hinner. Per informazioni rivolgersi a 348.2825778.

A Casamarconi (area sportiva) alle 18,30 Tombola e alle 21 Ballo – Per informazioni rivolgersi a 338 7527657.

A Spedaletto alle 16 Tombola – Per informazioni rivolgersi a 334 6209921.

A Orsigna, – Girando per la valle in bicicletta tra strade e sentieri. Partenza alle 9. Buffet al Mulino di Berto. A cura dell’associazione culturale I Tre Mulini. Per informazioni rivolgersi a 347 6121344.

Alla Macchia Antonini (Comune di San Marcello Piteglio) tradizionale “Festa alla Macchia”. Alle 10,30 partenza dalla località Al Monte (è a circa un km dalla Macchia Antonini) con musiche e canti per una rievocazione della festa in abiti novecenteschi (dai primi del Novecento agli anni ‘60) e arrivo al “pratone” per il pranzo al sacco. Anche nel pomeriggio musica.
Manifestazione a cura della Proloco di Casa di Monte (per informazioni Loretta, Pian del Meo 328.0782691). Alle 11,30 celebrazione della Santa Messa.  Alle 15 rievocazione della festa in abiti ottocenteschi con partenza dal bosco oltre la cappella della famiglia Antonini e arrivo al “pratone”. A cura del Gruppo storico Primo Comune d’Italia MCV.

A partire dalle 16 Cocomerata di mezza estate e musica con la Banda comunale.

A seguire il duo musicale “La Dama e l’Unicorno” presentano lo spettacolo “La Grotta delle Fate” ballate e canzoni celtiche accompagnate dal suono dell’arpa celtica, della voce, del flauto traverso e della chitarra faranno da contrappunto a racconti di fate e folletti e alle leggende popolari dei nostri Appennini.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.