Guardalo. Osservare, conservare, tutelare” è il nome della mostra d’arte contemporanea organizzata da Contemporera e inserita nel programma del Settembre 2018 che prenderà il via il prossimo 31 agosto (ore 18 – fino al 2 settembre) nella sede del Consorzio Santa Trinita, al numero 19 di via Santa Trinita.

“Guardalo” è una mostra che riflette sulle manifestazioni attive e passive dell’osservare, del conservare e del tutelare presentata attraverso le opere di giovani artisti indipendenti”, si legge nella presentazione. Orari: 11-13 e 16,30-20 (visite guidate in italiano, in inglese e in cinese solo su appuntamento). Per info e prenotazioni scrivere all’e-mail [email protected]

I lavori selezionati comprendono la pittura dell’artista pugliese Cristina Mangini e dell’anonimo pratese Jacq,  la fotografia di Gaia Vettori e del duo Damiano Cioni e Giorgia Avella, l’installazione di Niccolò Vannucchi, artista fiorentino, la scultura di Monica Antonelli, il progetto foto-video dell’artista trentina Samira Mosca,  le bandiere di Laura Marsh e la performance di musica e ballo contemporanei a cura di Biancamaria Targa e Sofia Compiani.

“Guardalo” offrirà anche una serie di eventi collaterali diffusi per via Santa Trinita, che vedranno la partecipazione del Cul De Sac con esposizione fotografica di Alessio Lucarini e dj set di Niccolò Vannucchi e della Locanda del Terzo Tempo con dj set a cura di Bunker49 ed esposizione delle pitture di Gianluca Ciasullo e delle fotografie di Chiara Riccio.

La mostra, curata da Edoardo Dacci e Margot Modonesi, è stata pensata per sopperire alla mancanza di una fiera/festival d’arte contemporanea nella città di Prato. Per questo motivo e per necessità del settore l’esposizione mira non solo ad avere una visibilità pubblica, ma anche e soprattutto a incoraggiare il contatto di questi artisti emergenti con enti del settore.

Tutti i giorni è disponibile presso la sede della mostra l’aperitivo del locale Cul de Sac.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.