Una mostra sulla distruzione di Mascali avvenuta nel 1928 con un’eruzione devastante dell’Etna, da venerdì 5 a martedì 30 ottobre nella galleria espositiva della Biblioteca Lazzerini, a cura di AFT.

L’inaugurazione è fissata per venerdì 5 ottobre alle 17: Etna 1928 mostra la distruzione di un vasto territorio in soli due giorni con mappe, fotografie, filmati e ritagli di giornale.

La colata lavica del 1928 è stato l’unico evento ad aver distrutto un centro abitato sull’Etna dal diciottesimo secolo, cancellando non solo case e persone, ma secoli di storia. A 90 anni dall’eruzione, la mostra porta a Prato anche alcune immagini del Fondo Gaetano Ponte, di proprietà AFT (Archivio Fotografico Toscano), che permettono una ricostruzione dei luoghi, ancora vivi solo nei racconti di pochissimi anziani.

La mostra sarà visitabile durante gli orari di apertura della biblioteca, è a  ingresso libero e fa parte del cartellone di Un autunno da sfogliare.

Immagine tratta dal sito ItalyVolcanoes.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.