Palazzo Pretorio, il museo civico di Prato, apre le porte a eventi, incontri e concerti. Ecco il programma.

Sabato 3 novembre, ore 16,30: Punti di vista
Conversazione con Riccardo Farinelli per un’interpretazione delle opere del museo attraverso gli occhi di artisti pratesi. Ingresso libero

Domenica 4 novembre, ore 17: Visita guidata al museo
Comprando il biglietto avrete diritto a una visita guidata senza alcun supplemento. E’ possibile prenotare direttamente in biglietteria o tramite call center, con diritto di prevendita, chiamando il numero 0574 1934996.  

Sabato 10 novembre, ore 17: Autunno antiqua, il sacro e il profano nei codici miniati medievali
L’Ensemble Minima Choralia diretto da Giovanna Riboli propone elementi locali e internazionali per un concerto di musica antica. 
Ingresso 8 euro.

Sabato 17 novembre, ore 16,30: Punti di vista
Gabriella Furlani, artista pratese, racconta le opere del museo viste attraverso i suoi occhi. Ingresso libero.

Domenica 18 novembre, ore 16: Famiglie al museo, lezione aperta di pittura
Dopo una breve visita da alcuni quadri del museo, i partecipanti potranno assistere a una lezione tenuta dal maestro e dagli allievi della Scuola d’arte Leonardo di Prato. Alcuni cavalletti saranno a disposizione di chi vorrà provare a dipingere

Ore 18.30: Museo live, giovani cantautori pratesi in concerto
Cosimo Mazzoni in concerto per un connubio di arte e musica. Prenotazione obbligatoria al numero 0574 19349961 o direttamente in biglietteria (con diritto di prevendita). Biglietto di ingresso 6 euro. Il museo resterà eccezionalmente aperto e visitabile fino alle 21.

Sabato 24 novembre, ore 17: Ferite a morte
Reading teatrale a cura di Teatro Metropopolare in occasione della giornata contro la violenza sulle donne. In una narrazione immaginaria postuma, le donne vittime di femminicidio e raccontano la propria versione dei fatti, con voci recitanti e inserti musicali. Ingresso gratuito al museo dalle 15 alle 18. 

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.