Oggi, sulla Terra, si stima che una donna su tre subisca una violenza. Questo significa 1 MILIARDO DI DONNE.

Una performance in loop contro la violenza sulle donne organizzata dallo Spazio Pandora di Seano e in scena a Officina Giovani: Fenice dalle mie ceneri rinasco unisce la violenza senza senso e la forza di rinascere in un spettacolo, domenica 25 novembre dalle 20,30 alle 23,30

Per la giornata internazionale contro la violenza sulle donne, lo spazio Pandora organizza a Officina Giovani una performance a in presso gratuito, eseguita in loop fino ad esaurimento posti, divisa in due tempi: la violenza senza senso e la fenice. I partecipanti sperimenteranno la perdita dei senti, uno per uno, finché non rinasceranno dalle proprie ceneri come la fenice del titolo. 

In collaborazione con la cooperativa Alice e col contributo del Comune di Prato, gli artisti che collaborano al progetto sono Giovanni Pini, Andrea Foligno, Renzo Pietrolungo, Martina Belloni, Francesca Stampone e Hiroko Sanjio.