Un incontro per parlare della Musica pop dopo gli anni 2000 con il collettivo Phase, presso lo Spazio Materia di via Genova 17, sabato 19 gennaio alle 20,30.

L’invito è aperto a tutti, ma soprattutto alle crew, i collettivi, i gruppi, le persone e le associazioni della Toscana che se ne occupano visto che l’intento finale di La musica pop dopo gli anni 2000 è quello di creare un dialogo. Dj set, cibo e bevute, proiezioni e una chiacchierata aperta a tutti con alcuni esperti del settore. Ecco il programma.

Ore 20,30: Load to talk
Dj set, cibo e beveraggi

Ore 21,30: Saturnalia
Proiezione a ingresso libero del documentario girato e diretto da Jacopo Farina e prodotto dal tavolo suono Macao di Milano.

Ore 22: Talk
Incontro a ingresso libero con Valerio Mattioli, editor di Not e Prismo, Federico Sardo di Vice Italia, Esquire e Resident Advisor e Alarico Mantovani di Pangea RCDC. I generi affrontati potranno essere: pop, techno, d&b, hd music, grime, house, southern hip hop, reggaetone, hardcore, footwork, trap, dembow, dubstep, dancehall, r’n’b, gqom.

Mainstream e underground non sono mai stati così vicini come negli ultimi anni, complici le ultime avanguardie e i social media: internet ha dato il via, poi gli artisti più famosi e quelli underground hanno iniziato ad influenzarsi a vicenda. Questa talk organizzata da Phase parlerà di questo, della musica in sé e delle nuove forme musicali.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.