Arte di Parole 2019

“Perché dubiti dei tuoi sensi? Perché un nonnulla basta a turbarli”. Una citazione da “Canto di Natale” di Charles Dickens introduce il tema del concorso letterario “Arte di parole” 2019: SENSI

Arte di Parole “Gianni Conti”, giunto all’ottava edizione, è il Premio Letterario Nazionale per studenti delle Scuole Secondarie di II grado nato da un’idea del professor Gianni Conti, patrono del Salotto Letterario Conti di Sesto Fiorentino e fin dall’inizio coadiuvato dall’ISIS Gramsci-Keynes di Prato.

Il sostegno della Provincia di Prato, dei Comuni di Prato e di Sesto Fiorentino e il partenariato della Fondazione Cassa di Risparmio di Prato, dell’ISIS “A.Gramsci-J.M.Keynes” e  del Salotto Letterario Conti  ne fanno un premio incardinato nella vita culturale e istituzionale del nostro territorio ma dedicato ai giovani studenti di tutte le regioni italiane.

I ragazzi hanno già decretato il successo del Premio, vista la quantità e la qualità degli elaborati inviati nelle scorse edizioni. “Un modo originale di sentire le proprie emozioni profonde raccontando sogni, aspettative, speranze e delusioni insieme alle riflessioni sul mondo che ci circonda:  scrivere per i giovani dunque si accompagna alla libertà di esprimere la propria personale autenticità” – si legge nella presentazione.

I lavori dovranno essere inviati entro il 30 marzo 2019 alla mail [email protected] La premiazione avverrà il 18 maggio alla Biblioteca Lazzerini.

I primi sei elaborati scelti verranno premiati con una somma in denaro mentre una card per spettacoli e concerti verrà consegnata all’autore del miglior racconto pratese, oltre a un premio per la scuola di appartenenza. Come già avvenuto nelle passate edizioni, i racconti dei finalisti e di coloro che ne fossero comunque meritevoli verranno pubblicati a carico degli organizzatori.

Per maggiori informazioni e per scaricare il bando di concorso:

www.istitutogk.it
www.salottoconti.it
www.artediparole.it


Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.