cyberbullismo kiwanis club

Cyberbullismo e terzo settore sono i due temi che saranno affrontati nella tre giorni di studi organizzata dal Kiwanis Club a Prato. L’iniziativa in programma dal 1 al 3 febbraio è a cura del Kiwanis D.I.S.M in collaborazione con il Kiwanis Club Prato, il Comune e l’USL Toscana Centro

La convention inaugurale degli Studi Kiwaniani si terrà il 1 febbraio alle 15,30 con il corteggio degli alfieri e musici della Valmarina che da piazza del Comune sfileranno per le vie del centro cittadino sino al Teatro Metastasio. Qui alla presenza delle autorità, si darà ufficialmente il via alle tre giorni kiwaniana.

Sabato 2 febbraio al Pellegrinaio Nuovo, alle 9, si apriranno i lavori con il convegno dal titolo “Lo chiamano Terzo Settore, ma in realtà è il Primo”. Relatori l’onorevole Antonello Giacomelli che introdurrà le novità, mentre la responsabile del Forum Terzo Settore Claudia Fiaschi ne tratterà gli aspetti tecnici, quelli giuridici norme e loro applicazione saranno a cura del notaio Giuseppe Mattera. Degli aspetti tributari e fiscali con analisi dell’imposte dirette, imposte indirette e fatturazione elettronica parleranno gli avvocati Fabrizio Papotti e Fausto Garuccio.

Nel pomeriggio si parlerà di bullismo con la presentazione del libro “ La scuola che sogno” del Prof. Giancarlo Pavano e a seguire l’intervento della dottoressa Adriana Battaglia, consigliera del Ministro Bussetti, sezione bullismo.

Kiwanis International è un Service Club internazionale, cioè una organizzazione no-profit di volontari i cui membri si incontrano regolarmente per intrattenere rapporti di amicizia e nel contempo si impegnano per il bene degli altri eseguendo opere di carità sia personalmente che per mezzo di raccolta di fondi.

Il nome “Kiwanis” significa “noi commerciamo” o “noi condividiamo i nostri talenti” è stato coniato da una espressione nella lingua Otchipew degli indiani d’America, “Nunc Kee-wanis” che significa “Buona giornata”, “facciamo rumore” o, sotto un’altra costruzione “Commerciamo o facciamo pubblicità”. Questo era originariamente il motto del Kiwanis, tradotto in “Noi costruiamo”. Il motto attuale è “Serving the children of the world”: “Serviamo i bambini del mondo”.

I convegni sono aperti al pubblico.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.