Bestone

In pieno spirito di economia 4.0 arriva da Prato una novità assoluta che semplifica la vita alle aziende del settore tessile. Si chiama Bestone il nuovo progetto dell’azienda pratese Beste che sarà presentato in anteprima mondiale al Salone Unica di Milano, dal 5 al 7 febbraio.

Grazie a un piccolo supporto cilindrico munito di microcamera e collegato a una app, Bestone è in grado di catturare senza errori qualsiasi colore da qualsiasi supporto e riprodurlo in maniera esatta, senza sprechi. Una volta codificato il messaggio potrà essere inviato ai laboratori Beste in tempo reale, per effettuare la prova su tessuto.

Un risparmio notevole in termini di tempo e di soldi, dati gli alti costi e l’alto margine di errore dell’invio di una referenza colore. Non ultima la questione energetica: Beste ha infatti commissionato uno studio per quantificare il risparmio di carburante previsto con l’uso del dispositivo.

Il cliente può scegliere da remoto anche tra 8 materiali diversi per composizione del tessuto sul quale vuole vedere la prova colore. E’ possibile realizzare prove colore da 3×3 cm fino a 5 metri : dal ricevimento della richiesta all’invio del tessuto al cliente servono solo 48 ore.

Bestone potrà trovare applicazione e marcato non solo nel tessile ma anche in settori come l’arredamento e l’automotive, per citarne alcuni.

Specializzata nella produzione cotoniera, Beste opera da oltre 25 anni nel settore e nella lista dei propri clienti compaiono i più importanti brand nazionali e internazionali. Al suo interno ospita tutte le fasi della lavorazione, dal tessuto al capo finito, pronto per essere messo in vendita.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.