Il fotografo Francesco Jodice sarà protagonista dell’incontro di mercoledì 20 Febbraio al Centro Pecci di Prato, alle 18,30.

Francesco Jodice sarà ospite del Centro Pecci per il quarto e ultimo incontro dedicato alla fotografia organizzato nell’ambito del progetto Caleidoscopio. Sguardi cangianti.
Nato a Napoli, classe 1967, vive a Milano e lavora sull’antropologia urbana e la produzione di nuovi processi di partecipazione: i suoi progetti cercano di costruire un terreno comune fra arte e geopolitica.

Francesco Jodice insegna al biennio di Arti Visive e Studi Curatoriali e al Master in Photography and Visual Design presso la NABA – Nuova Accademia di Belle Arti di Milano, è stato tra i fondatori dei collettivi Multiplicity e Zapruder, ha partecipato a grandi mostre collettive come Documenta, la Biennale di Venezia, la Biennale di São Paulo, la Triennale dell’ICP di New York, la seconda Biennale di Yinchuan e ha esposto al Castello di Rivoli (Torino), alla Tate Modern (Londra) e al Prado (Madrid). Atlante, American Recordings e Sunset Boulevard, i suoi lavori più recenti, esplorano quello che potrebbe essere il futuro dell’Occidente.

Ingresso libero.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.