Torna nelle sale italiane in versione restaurata dal 4 marzo ‘Jules et Jim’, il classico di Francois Truffaut (1961) con Jeanne Moreau. È il nuovo titolo presentato dalla Cineteca di Bologna nell’ambito del progetto ‘Il Cinema Ritrovato. Al cinema’ per la distribuzione dei classici restaurati.

A Prato sarà possibile vederlo al cinema Pecci martedì 5 (ore 18,30) e mercoledì 6 (ore 21), in versione originale sottotitolata.

Truffaut prende il romanzo di Henri-Pierre Roché e ne trae uno dei suoi film più iconici. Nella Parigi bohémienne degli anni Dieci, due uomini e una donna provano ad amarsi oltre le regole, attraverso il tempo, la guerra, matrimoni e amanti, accensioni e delusioni: Jeanne Moreau con i suoi travestimenti, il suo broncio altero, la sua voce magica percorre tutti i ‘tourbillons de la vie’, ma alla fine è lei a non saper accettare la resa.

“L’idea del film – raccontava Truffaut – è che la coppia non è un sistema soddisfacente, ma che in fondo non ci sono altre soluzioni. Dal momento che si tratta di un argomento scabroso, bisognava scegliere un’attrice molto intelligente per sfumare certe situazioni”.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.