Da venerdì 22 a domenica 24 Marzo Prato chiama Roma e Roma risponde: la collaborazione fra The Loom e Spazio Teatrale Allincontro si unisce al Teatro Off di Roma e il Festival Inventaria, con i tre giorni di rassegna teatrale di Prato calling.

Una mini rassegna per celebrare la collaborazione fra le realtà pratesi e quelle romane, che da anni si incontrano e confrontano su numerosi progetti, per creare una rete teatrale e artistica che vada al di la degli spazi cittadini: il risultato? Prato calling.

Ecco il programma.

Venerdì 22 Marzo ore 21,15, The Loom: Follower
Produzione della compagnia Dovecomequando/Festival Inventaria, scritto e diretto da Pietro Dattola con Flavia G. De Lipsis e gli elementi di scena dello scultore e pittore Alessandro Marrone.
Uno spettacolo sui social media e la vita reale: e se potessi essere seguito nella vita reale, oltre che sul telefono, tramite un’app? Un follower potrebbe seguirti davvero per tutto il giorno, restando anonimo e invisibile, e osservarti mentre ti aggiri per le tue faccende quotidiane, dalle 10 alle 20, ricevendo fotografie e posizione GPS dall’applicazione appositamente scaricata.
Nina è ancora legata a Pietro, ma la distanza che li separa ormai è abissale: Follower, la nuova app, potrebbe permetterle di accorciarla e, appena qualcuno inizia a seguirla, Nina si convince che sia Pietro facendo di tutto per rivederlo ancora una volta.
Follower segue due linee di indagine: quali dinamiche sociali ci spingono a voler seguire o a voler essere seguiti? Il nostro comportamento cambia in base a questo? Esistiamo solo se siamo seguiti? Dall’altro lato, lo spettacolo parla anche di perdita e distacco: accettare l’addio, la solitudine e l’indifferenza altrui è un rischio. L’app quindi permette non solo di surrogare un rapporto reale, ma di evocare presenze spesso impossibili da rendere reali.
Posti limitati, prenotazione obbligatoria a [email protected] Ingresso riservato ai soci.

Sabato 23 Marzo ore 21,15, Spazio Teatrale Allincontro: Giorgio
Di e con Giuseppe Gatti (Nexus). Aiuto regia Laura Gandolfi, assistente di Regia Claudia Salvatore, scenografie di Andrea Simonetti.
Giuseppe racconta il suo rapporto col padre fra epopea e ricerca di archivio, sale giochi e battute di caccia, cartoni animati e fil, di Schwarzenegger. Il declino della Terni post industriale che puntava tutto su volo e cinema e la crisi, personale e collettiva, di una generazione diventata adulta all’inizio degli anni 2000. Uno spettacolo ibrido fra teatro, installazione e performance.
Vincitore Miglior Monologo/Performance: Festival Inventaria 2018
Vincitore Premio Special OFF: Roma Fringe Festival 2017
Vincitore Premio della critica: Roma Fringe Festival 2017
Posti limitati, prenotazione obbligatori a [email protected] Ingresso riservato ai soci.

Sabato 23 dalle 14 alle 19 e domenica 24 Marzo dalle 11 alle 17, The Loom: Workshop teatrale intensivo con Armando Sanna
La maschera bianca, quella con solo gli occhi e non la bocca, non parlante, è una grande risorsa della pedagogia teatrale e del teatro-terapia: ci costringe a porre più attenzione all’espressività del nostro corpo cancellando quella del viso, riattivandone le capacità di comunicazione. La maschera porta in mondi surreali, fra creatività e immaginazione, stimolando una capacità inventiva che nasce dall’ascolto del corpo stesso.
Il lavoro del laboratorio partirà da Jacques Lecoq e si svilipperà seguendo diversi aspetti: il respiro del movimento, la scomposizione del movimento, la precisione del gesto, il ritmo del corpo, l’improvvisazione corporea.
Il workshop è aperto a tutti: attori, danzatori, performers e a chiunque voglia sperimentare le possibilità comunicative del proprio corpo.
Ai partecipanti si richiede di venire premuniti di maschera bianca, neutra (quella a tutto volto, che ha solo occhi) abiti neri comodi privi di scritte e disegni, ed una minima attitudine al movimento.
Costo del laboratorio: 100 euro comprensivi di iscrizione. I partecipanti potranno assistere gratuitamente alle due performance di Prato calling.
Iscrizioni entro e non oltre il 15 Marzo scrivendo a [email protected]

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.