Domenica 12 maggio la seconda tappa del Giro d’Italia attraverserà tutta la provincia di Prato, in un percorso che da Bologna arriverà fino a Fucecchio. Tante sono le cose da sapere, legate alla viabilità e a varie iniziative che la carovana del Giro porterà in città.

Il percorso

Gli atleti, partendo da Bologna, attraverseranno l’Appennino fino a  Montepiano. Scenderanno verso Vernio e Vaiano percorrendo la 325 fino a Prato. Il percorso taglierà Prato temporaneamente in due, da ovest a est, compreso il centro storico e i ciclisti usciranno dalla città in direzione  Campi Bisenzio dalla via dei Confini. Il percorso che attraversa la città va da via Bologna a via dei Confini, al limite con Campi Bisenzio, ed è  di 12 km.

Viabilità (informazioni divise per zone)

Val di Bisenzio

La SR 325 resterà chiusa dalle 11,45 con la sospensione della circolazione fino alla conclusione del passaggio dei corridori e della carovana al seguito. Si invitano pertanto i cittadini a organizzare i propri spostamenti sulla base di tale indicazione.

L’ingresso dei corridori nel territorio della Val di Bisenzio è previsto per le ore 13,45 circa, l’uscita nel Comune di Prato dovrebbe avvenire intorno alle 14,30. La SR 325 verrà riaperta gradualmente ad avvenuto passaggio della corsa e dei mezzi al seguito.

Sarà inoltre disposto il divieto di sosta dalle ore 7 sull’intero tratto della SR 325.

L’area di Usella (via Coppi e Bartali e laterali) sarà chiusa al traffico dalle ore 14 di sabato 11 maggio e fino alle 20 di domenica 12 maggio.

Prato

Il Comune di Prato ha preso provvedimenti per quanto riguarda la viabilità, infatti il disagio dovuto ai divieti di circolazione e di sosta si protrae per poco più di 2 ore: dalle 12,15 alle 14,30, il tempo del passaggio dei ciclisti e dello spostamento delle transenne. Sono previsti  divieto di transito e divieto di sosta (rimozione forzata) su tutto il percorso. Per passare da una zona all’altra ci si deve recare in zona Ponte Lama/Rosi (verso i Gigli).  

L’abitato di  Santa Lucia è l’unica zona di Prato dove non sarà possibile circolare in nessun modo durante questa finestra oraria.  

Per evitare di dover bloccare i veicoli che alle 12.15 si troveranno all’interno di parcheggi vicini al percorso del giro saranno predisposte modifiche temporanee ai normali sensi di marcia o divieti: ad es. per poter uscire da piazza Mercatale sarà predisposto un percorso che utilizza anche aree pedonali.

Il Comune ha preso provvedimenti per quanto riguarda la viabilità, infatti il disagio dovuto ai divieti di circolazione e di sosta si protrae per poco più di 2 ore: dalle 12,15 alle 14,30, il tempo del passaggio dei ciclisti e dello spostamento delle transenne. Sono previsti  divieto di transito e divieto di sosta (rimozione forzata) su tutto il percorso. Per passare da una zona all’altra ci si deve recare in zona Ponte Lama/Rosi (verso i Gigli).  

L’abitato di  Santa Lucia è l’unica zona di Prato dove non sarà possibile circolare in nessun modo durante questa finestra oraria.  

Per evitare di dover bloccare i veicoli che alle 12.15 si troveranno all’interno di parcheggi vicini al percorso del giro saranno predisposte modifiche temporanee ai normali sensi di marcia o divieti: ad es. per poter uscire da piazza Mercatale sarà predisposto un percorso che utilizza anche aree pedonali.

Questo, in breve, il percorso del giro a Prato:  

• via Bologna  
• viale Fratelli Cervi fino intersezione con viale Galilei (attraversando v.Bologna)  
• viale Galilei  
• via sant’Antonio (contromano)  
• piazza Mercatale  
• via San Silvestro  
• piazza San Marco  
• viale Francesco Ferrucci fino a viale della Repubblica  
• viale della Repubblica fino via Catani  
• via Catani  
• viale Marconi  
• rientra in via Francesco Ferrucci fino via dei Confini per andare a Campi Bisenzio

Carmignano

Per garantire il regolare passaggio della corsa ciclistica sono previste alcune modifiche alla viabilità. In particolare dalle 14 alle 17 sarà sospesa la circolazione sul bivio tra via Castra e via Montalbano in località Pinone.

Anche i tragitti verso il Montalbano, in provenienza da Limite sull’Arno e da Vinci, saranno chiusi in orario similare. Sarà dunque consentito da Carmignano l’accesso veicolare, fino al passo del Pinone e a ritroso, solo al traffico leggero. In via Castra inoltre (su tutto il tratto comunale, dal Camping San Giusto al bivio con via Montalbano sulla Sp 10 di Pietramarina) dalle 8 alle 17 sarà vietata la sosta su ambo i lati.

In via Pietramarina (al bivio in uscita verso via Montalbano) dalle 14 alle 17 sarà vietato l’accesso verso la Sp 10. Precedentemente al passaggio del Giro d’Italia sul territorio di Carmignano (bivio via Castra/via Montalbano), è previsto un ulteriore passaggio di una corsa amatoriale collegata al Giro, che potrà causare alcuni disagi all’utenza veicolare. Da segnalare inoltre che dalle 12.50 alle 15.30 circa, in vista del passaggio della corsa nel Comune di Montelupo Fiorentino, sarà sospesa la circolazione sulla Strada Statale 67 Tosco Romagnola.

La strada sarà dunque interdetta sia per coloro che provengono da Carmignano, La Serra, Artimino o Poggio alla Malva, che per coloro che arrivano da Montelupo Fiorentino o Ponte a Signa verso il territorio comunale di Carmignano. Sempre dalle 12.50 alle 15.30 sarà chiusa la strada di accesso al ponte di Camaioni.

Iniziative della Carovana

La Carovana del Giro si fermerà in due punti sul territorio pratese: nel campo sportivo di Usella e in piazza Mercatale. In tutte e due le occasioni sono previsti grandi festeggiamenti dedicati allo sport e al Giro.

Usella

La Carovana del Giro si fermerà verso le 12,30 (per circa 20 minuti) nel campo sportivo di Usella proponendo iniziative di animazione e la distribuzione di gadget.

Alle 10, proprio da Usella e diretta a Fucecchio, partirà la prima tappa della prima edizione ufficiale del Giro-E, gara che vede protagoniste le bici elettriche. Ottanta i corridori partecipanti con i dieci team in competizione. L’iniziativa ha avuto il sostegno del Gruppo Colle e dell’azienda Beste, mentre alla Fiera della Carovana partecipano anche alcuni produttori di bici elettriche.

La Fiera della Carovana, nell’area del campo sportivo di Usella, si aprirà alle 9 di mattina e andrà avanti fino al temine della manifestazione, proponendo prodotti tipici e produzioni locali d’eccellenzaNon mancheranno certo gli Zuccherini in maglia rosa, creati per l’occasione dai pasticceri della Vallata.

Tante e per tutti i gusti sono le attività sportive proposte, con opportunità di divertimento   per tutte le età: dal basket al rugby, dal tennis al kung-fu, dal volley al triathlon per finire con il calcio, con la presenza di tutte le società calcistiche della Vallata. Spazio speciale per le danze popolari. L’animazione sportiva si interrompe alle 12, per riprendere dalle 15 alle 18.

Evento clou a mezzogiorno quando si svolgerà la Battaglia Pink, con munizioni di polvere rosa (atossiche e lavabili con acqua), un modo senz’altro originale per prepararsi ad accogliere il Giro d’Italia con un look ironicamente adeguato. Sarà allestita un’ampia area ristoro (attiva dalle 11 alle 18) che sarà gestita dalle Pro loco di Carmignanello e Gavigno e dalla VAB e che proporrà prelibatezze per tutti i gusti. Spazio anche alla solidarietà, grazie alla presenza dei punti informativi delle associazioni di volontariato: Avis, Admo, Aido, Fratres, Sast.

Prato

Un momento di festa per i tanti appassionati di ciclismo e per le famiglie, grazie all’appuntamento con la Carovana in piazza Mercatale a partire dalle ore 12. Qui sarà possibile avere un momento di svago e divertimento per tutte le famiglie grazie alla Carovana del Giro d’Italia, un “serpentone” di automezzi colorati che precede il passaggio dei corridori e che regalerà gadget e intratterrà i presenti a ritmo di musica fino al passaggio dei ciclisti.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.