Il Festival delle Colline compie quarant’anni con una programma superiore a quello degli ultimi anni, con Ben Ottewell (Gomez), Fabio Concato, J Mascis (Dinosaur Jr), Olivia Sellerio e il pianista Wim Mertens.

Non solo. La quarantesima edizione comprende anche una mostra celebrativa e una produzione lunga due giorni, un festival di cultura sinoitaliana infarcito di concerti, documentari e mostre organizzate in collaborazione con l’Istituto Confucio dell’Università di Firenze.

Tra le novità anche un nuovo palcoscenico, allestito nel cortile della villa Il Cerretino di Poggio a Caiano.

Il programma

Mercoledì 3 luglio 2019 – ore 21,30 – 5 euro
Chiesa di Bonistallo – Poggio a Caiano (Prato)

Ben Ottewell
opening Vanessa Peters


Martedì 9 luglio 2019 – ore 21,30 – 12 euro
Villa Medicea – Poggio a Caiano (Prato)
Fabio Concato


Venerdì 12 luglio 2019 – ore 21.30 – 18 euro
Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci (Prato)
In collaborazione con Fonderia Cultart
J Mascis
opening Blindur


Martedì 16 luglio 2019 – ore 21.30 – 8 euro
Villa Il Cerretino – Poggio a Caiano (Prato)
Olivia Sellerio


Giovedì 18/venerdì 19 luglio 2019 – ore 21.30 – ingresso gratuito
Ex-Fabrica – Via Ferdinando Targetti – Prato

CHINA GARDEN – Festival di cultura sino-italiana
Produzione originale  Festival delle Colline in collaborazione con Istituto Confucio

Programma giovedì 18 luglio
ore 16,15: proiezione del documentario di Francesca Lixi
“L’uomo con la lanterna”
ore 17,30 “Stare insieme col Punk: relazioni interetniche nella ChinaTown pratese”, presentazione e dibattito sulla ricerca di Giulia Sarno.
ore18 Workshop di canto “Khoomei” a cura di Ganzi (Tulegur)
ore 21:30 concerto Tulegur

Programma venerdì 19 luglio
ore 18 proiezione dei documentari: “Chinese or Italian” di Teresa Paoli; “Ovunque splenda il sole ci sono i cinesi” di Chiara Berattino-Sara Montin
ore 21:30: concerto Felicia Jin + Nova Ground – a seguire D.J set “China GoGo” a cura di Roberto Pecorale.

Dal 15 al 21 luglio – Spazio “Valentini” Prato: esposizione artistica di Chen Xi.

Giovedì 25 luglio 2019 – ore 21.30 – 10 euro
Rocca di Carmignano – Carmignano (Prato)
WIM MERTENS

La mostra

40 ANNI DI COLLINE
Mostra fotografica e digitale dedicata ai 40 anni del Festival delle Colline
A cura di Fabio Fantini. Scuderie Medicee – Poggio a Caiano (Prato)

Da venerdì 14 giugno a venerdì 26 luglio 2019 – ingresso libero
Aperto dal mercoledì alla domenica, orario 10 -13 / 14,30 – 19

La mostra “40 anni di Colline” racconta, attraverso manifesti, foto, video e documenti storici, la storia e le storie di un piccolo festival coraggioso e intraprendente, dove sono passati, tra gli altri, John Cale e Diamanda Galas, Robert Fripp e Carolyn Carlson, Sonic Youth e Ali Farka Toure, Alessandro Baricco e Marco Paolini, Billy Bragg e i CSI (nati proprio in questo contesto).
Il festival ha presentato numerose produzioni originali – da cui son nati cd e dvd – ha favorito gli incontri tra artisti, ha saputo raccontare il passato e anticipare il futuro.  Una programmazione attenta alle musiche del mondo, scommettendo su nomi coraggiosi, spesso non ancora affermati: caratteristica che il Festival non ha mai abbandonato. Dalle prime edizioni, tutte alla Villa Medicea di Poggio a Caiano, incentrate su teatro, jazz e danza, attraverso la “rivoluzione” del 1990, quando la sinergia con Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci, Comune di Prato e altre realtà e Istituzioni del territorio genera una rassegna nuova e itinerante. E ancora, l’importanza dei luoghi: la Villa Medicea di Poggio a Caiano, il Museo Pecci, la Rocca di Carmignano, la Chiesa di Bonistallo, ma anche location insolite come la Villa di Artimino o la Villa di Gricigliana.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.