Ormai lo sappiamo tutti: domenica 26 Maggio dalle 7 alle 23 apriranno i seggi per il rinnovo del Parlamento Europeo, il sindaco e il consiglio comunale, mentre lo scrutinio inizierà alle 23 di domenica per le elezioni europee e dalle 14 di lunedì 27 Maggio per le amministrative.
Ecco le istruzioni per l’uso.

Aventi diritto al voto

Per le elezioni europee sono chiamati alle urne 132.699 elettori, distribuiti su 179 sezioni, di cui 63.283 uomini e 69.416 donne.
Per le amministrative saranno invece chiamati al voto 134.481 elettori, distribuiti su 179 sezioni, di cui 64.290 maschi e 70.191 donne.
La differenza del corpo elettorale è data dai residenti all’estero che hanno fatto richiesta di voto nel paese di residenza.
Voteranno per la prima volta 547 neomaggiorenni.

Come si vota

Alle europee: La scheda è di colore rosso, ed è possibile esprimere fino a tre preferenze scrivendo il nome e il cognome, o solo il cognome nelle apposite righe che si trovano a fianco del contrassegno della lista votata. Nel caso di più preferenze, queste dovranno riguardare candidati di sesso diverso pena l’annullamento della seconda e terza preferenza. Non è ammessa l’espressione di voto con indicazioni numeriche.
Alle comunali: E’ possibile tracciare un segno solo sul candidati alla carica di sindaco, solo su una delle liste a lui collegate o su entrambi; per il voto disgiunto è possibile tracciare un segno sul sindaco e uno su una lista non collegata. E’ inoltre possibile esprimere una preferenza scrivendo il cognome di un candidato a consigliere comunale sulla riga a fianco del contrassegno della lista prescelta oppure due preferenze per altrettanti candidati a consigliere, purché i candidati indicati siano di sesso diversi e appartenenti alla stessa lista.

Documenti necessari

Saranno necessari un documento di riconoscimento valido (carta di identità, passaporto, porto d’armi o patente di guida) e la propria tessera elettorale con spazi disponibili per la timbratura.

Uffici di riferimento

E’ possibile richiedere il duplicato della tessera elettorale all‘ufficio elettorale, ed il rinnovo della carta di identità all’ufficio anagrafe di piazza Cardinale Niccolò 13. I servizi sono garantiti anche presso gli uffici decentrati: Circoscrizione Est, viale Alcide De Gasperi, 67; Circoscrizione Nord, via Sette Marzo 1944, 15/2 (località Galcetello); Circoscrizione Ovest, via Lorenzo da Prato, 17; Circoscrizione Sud, via delle Badie, 130.
Gli uffici saranno aperti straordinariamente venerdì 24 e sabato 25 dalle 9 alle 18 e domenica 26 per tutta la durata delle operazioni di voto. In caso di rinnovo della carta d’identità, che sarà poi consegnata a casa del richiedente entro 6 giorni lavorativi, sarà possibile votare presentando al seggio la ricevuta dell’avvenuto rinnovo.

Agevolazioni per disabili e malati

Gli elettori non deambulanti, disabili, e con impedimenti fisici che richiedono l’aiuto di un accompagnatore hanno diritto ad agevolazioni particolari: per potervi accedere l’elettore dovrà richiedere all’Asl il certificato medico gratuito e presentarlo al seggio.

Ulteriori informazioni sono reperibili qui

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.