Carmignano per un intero fine settimana torna indietro nel tempo con “La Medicea”, la cicloturistica con bici e abbigliamento d’epoca. L’appuntamento con l’evento sportivo rievocativo è per sabato 1 e domenica 2 giugno.
Per il terzo anno consecutivo partirà infatti proprio da Carmignano la settima edizione de “La Medicea”. A impreziosire la manifestazione è abbinato il 7° Memorial Enzo Coppini, uno dei ciclisti pratesi più rappresentativi, un professionista degli anni ’50, e il 2° Trofeo Giuseppe Olmo. Olmo è stato un fuoriclasse del ciclismo eroico nelle prove in linea, ma anche detentore nel 1935 del record dell’ora su pista al Vigorelli, nonché fondatore dell’omonima azienda di produzione di biciclette e della Tenuta di Artimino. Ma non è tutto, da cinque anni La Medicea è anche tappa del circuito Coppa Toscana Vintage, che ha l’obiettivo di consorziare le ciclostoriche più rappresentative del panorama regionale e che nel 2018 ha visto la partecipazione di molti appassionati provenienti da tutto lo stivale.

Programma. Sabato 1 giugno dalle 9 nelle ex Cantine Niccolini sarà possibile iscriversi alla corsa. Per l’occasione sarà aperta anche la mostra – scambio e sarà possibile vedere l’esposizione di biciclette d’epoca e divise storiche. Alle 16 partirà da piazza G. Matteotti “L’ora di Olmo”, prova a tempo non agonistica. Alle 19 è in programma un aperitivo e cena alla Tenuta di Artimino (per informazioni [email protected] o 346 7006083). Domenica 2 giugno dalle 7 alle 8.45 spazio alle iscrizioni presso le ex Cantine Niccolini, dove verranno anche consegnati i pacchi-gara. Alle 9 partirà la cicloturistica, dalle 12 si terrà un banchetto mediceo in piazza.

Chi può partecipare. Alla corsa, una pedalata d’epoca non competitiva per tutti coloro che vogliono rivivere lo spirito e le emozioni del ciclismo eroico, sono ammesse solo le biciclette da corsa d’epoca, con cambio al telaio e gabbiette fermapiedi. D’obbligo anche l’abbigliamento di lana, proprio come si usava un tempo.

Percorsi. La manifestazione si snoda su tre percorsi in parte su strade bianche, sulla piana tra le frazioni della provincia di Prato e di Pistoia, alla scoperta delle Ville Medicee e dei paesaggi più suggestivi del territorio, attraverso vigne, oliveti e vivai, che qui vi abbondano.  Si potrà quindi scegliere tra il percorso della Signoria (36,5 km), precorso Granducale (53,3 km) e percorso Il Magnifico (71,7 km). 

2° Trofeo Giuseppe Olmo. Prova a tempo con biciclette d’epoca, celebrativa del record dell’ora conquistato nel 1935 da Giuseppe Olmo detto Gepin.  L’organizzazione fornirà poco prima del via un tempo di percorrenza da rispettare, vincerà la prova chi coprirà il percorso Carmignano-LaSerra-Carmignano con un tempo il più possibile vicino a quello indicato. È possibile partecipare come concorrente individuale o a coppia. La Tenuta di Artimino, di proprietà della famiglia Olmo, metterà in palio due prestigiose magnum a tiratura limita con etichetta commemorativa.

Villaggio Mediceo. Durante le due giornate, dalla mattina alla sera (ore 9-17) sarà allestito il “Villaggio Mediceo” con esposizione nelle ex Cantine Niccolini delle più importanti bici dagli anni ’20 agli anni ’80, accessori da collezione e abbigliamento d’epoca. Ci sarà poi anche il mercatino dei più noti ricambisti e artigiani del pedale vintage provenienti da diverse regioni d’Italia, che esporranno i loro pezzi più pregiati, ricambi introvabili e memorabili.

Organizzatori. L’evento è organizzato dall’A.S.D. La Medicea e patrocinato dai Comuni di Carmignano, Prato, Poggio a Caiano, Montemurlo, Quarrata, Polo museale della Toscana, Pro Loco di Carmignano e di Poggio a Caiano. Per informazioni e iscrizioni è possibile rivolgersi a La Medicea asd ([email protected]346.7006083 –338.8041141 – 331.6362520).

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.